18 settembre 2019

Conegliano

"Imbecilli e dementi che sporcano Conegliano"

La rabbia del sindaco Chies dopo i vandalismi al Biscione. Bernardelli: "Mi fanno schifo, dovrebbero pulire con la lingua"

Roberto Silvestrin | commenti |

CONEGLIANO - Atti vandalici, bravate, imbrattamenti. Il centro di Conegliano, negli ultimi tempi, è spesso preda di questo tipo di comportamenti, e i cittadini si stanno stancando. Dal sottoportico del Duomo al Biscione, dove questa mattina si è verificato l’ennesimo episodio. A postare la foto di un cassonetto rovesciato, su una delle scalinate di accesso al piano superiore, davanti alla fermata degli autobus, è il sindaco Fabio Chies.

 

Che questa volta ha alzato i toni: “Purtroppo, per l'ennesima volta, questa mattina in tempi record abbiamo dimostrato l'efficenza del servizio di pulizia – ha scritto il primo cittadino nel post di Facebook in cui ha pubblicato le foto dell’immondizia sparsa a terra -. Ma dobbiamo attuare le stesse contromisure contro gli imbecilli e dementi che si divertono a sporcare la nostra città, con interventi che prevedano anche la vigilanza privata”.

 

Gli ha fatto eco - nei commenti sottostanti - il presidente del consiglio comunale, in quota Lega, Giovanni Bernardelli: “Maledetti. Mi fanno schifo questi incivili. Dovrebbero pulire con le loro lingue. Comune sempre sul pezzo”. A fine marzo, nella stessa identica zona, era stato il capogruppo Pd Alessandro Bortoluzzi a postare le foto dei rifiuti sparsi in giro.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×