24/05/2018possibile temporale

25/05/2018quasi sereno

26/05/2018parz nuvoloso

24 maggio 2018

Volley

Imoco la spunta al tiebreak

Stasera a Modena partita infinita: le Pantere la spuntano dopo una battaglia di due ore

Volley

Imoco la spunta al tiebreak

MODENA - Anticipo dell’ottava di ritorno per l’Imoco Volley nel “tempio” del PalaPanini per la sfida alla Liu Jo Modena, l’unica squadra capace finora nell’impresa di battere le Pantere al Palaverde in campionato nel match d’andata.

Dopo le fatiche infrsettimanali di coppa, coach Santarelli schiera dall’inizio di fronte alle telecamere di Rai Sport e al solito manipolo di fedelissimi tifosi il sestetto con Wolosz-Nicoletti,Danesi-De Kruijf,Bricio-Hill e libero De Gennaro. Risponde Modena (senza Calloni, out per la stagione) con Ferretti-Barun, Heyrman-Garzaro,Mingardi-C.Bosetti,libero Leonardi.

Il primo set vede un bell’inizio di Mingardi (neo arrivo) per le padrone di casa, ma le Pantere con Wolosz che distribuisce equamente le responsabilità tra le sue attaccanti si tiene in equilibrio. Anna Nicoletti passa con continuità (6-7) e nonostante qualche errore in battuta di troppo di Conegliano la partenza è spalla a spalla.

Moki De Gennaro è concentrata e spettacolare in difesa, ma i muri di Garzaro e compagne fermano i contrattacchi-break delle Pantere e si resta in parità anche nella fase centrale (16-16). Ancora Nicoletti, chiamata spesso in causa (6 punti nel set), sigla l’ulteriore parità a quota 17. Primo break è di Modena, 19-17 con Barun dopo una delle “solite” difese delle emiliane, squadra che difficilmente fa cadere il pallone. Dopo il time out della panchina Imoco la Liu Jo va a +3 con ace della stessa Barun, ma De Kruijf riduce il gap. Si arriva al dunque e Samy Bricio scatena il suo braccio con due battute micidiali e Conegliano pareggia subito a quota 22, poi c’e’ il sorpasso con il muro di Danesi (22-23). Sprint finale con Silvia Fiori dentro in seconda linea: Kim Hill annulla il primo set point di Modena, poi entra anche Cella, ma Barun va ancora a segno (25-24), poi replica e la Liu Jo incamera il primo set 26-24.

Secondo set: De Kruijf e una Hill molto concreta suonano la carica, ma la Liu Jo resta combattiva e ribatte al tentativo di riscossa delle Pantere (6-7), che non riescono a trovare i guizzi difensivi per fare il break. Wolosz inventa per De Kruijf e l’Imoco prende 2 punti di vantaggio (8-10). Ancora “The Queen” che prende il comando della rete, muri e attacchi dell’olandese e l’Imoco scappa via (8-13).

Poi Kim Hill insiste a martellare alla grande e coach Fenoglio deve chiamare time out a ripetizione per fermare l’emorragia, mentre le Pantere hanno alzato molto il ritmo e scappano decise fino all’8-16 con tre punti in fila della bionda statunitense. Il set è ormai segnato e l’Imoco controlla bene, murando in maniera perfetta (Robin De Kruijf alla fine ne annoterà ben 12!), offrendo sprazzi di spettacolo e chiudendo il parziale 10-25.

Terzo set: dopo lo show gialloblù nel set precedente, grande partenza di Heyrman e Barun e la Liu Jo torna pimpante e vola subito 4-0 con coach Santarelli che chiede time out. Modena allunga ancora (5-0), poi arriva il primo punto gialloblù firmato da Hill, seguito dal nono muro di una fantastica De Kruijf. De Gennaro difende, Hill chiude e con un grande break 5-0 l’Imoco sorpassa (parziale 8-1) e allunga 6-8. L’Imoco gioca in maniera ordinata, Bricio è brava in fase di “cambio palla”, ma Barun e Bosetti con grinta pareggiano a quota 13, poi le Pantere si fermano e vengono punite (15-13). Ora il set si fa combattuto e sale in cattedra De Kruijf, muro e attacco per il 17-17. Sul 18-17 (deciso al videocheck per invasione Wolosz) battibecchi tra le panchine e curiosa espulsione per il set di entrambi gli allenatori. Si riprende e Bosetti piazza l’ace del 20-18, poi Barun in pallonetto firma il +3. Mingardi tiene avanti Modena aiutando Barun a tenere bene avanti le emiliane (24-21). Nicoletti annulla il primo set ball, ma ancora Barun chiude con una palla fortunosa e la Liu Jo torna avanti 2-1.

Quarto set: altro avvio-sprint della Liu Jo (2-0). Bricio pareggia 3-3. Fase con qualche errore di entrambe le squadre, Ferretti affida l’attacco di Modena a Barun e Bosetti, mentre l’Imoco non riesce a battere in maniera pericolosa e fa fatica a prendere in mano il set. Samy Bricio ancora in pipe piazza il +2 (8-10), poi Nicoletti e De Kruijf (ace) tengono avanti le Pantere, ma la gara è sempre in bilico. Squadre stanche, sbaglia anche la Liu Jo, l’Imoco piazza il mattoncino del +3 (11-14). Si rivede Danesi in attacco, ma Garzaro risponde. Wolosz fa salire in cattedra Kim Hill che impiomba il +4 (14-18) e l’Imoco finalmente scappa via.

Robin De Kruijf piazza il suo undicesimo muro (20-9 il conto dei muri per l’Imoco alla fine) e Conegliano va a +6 (15-21). Sarà il break decisivo per la squadra di Santarelli che chiude 19-25.

Ennesimo tie break (come all’andata) tra Modena e Conegliano, e altra maratona per le Pantere dopo i cinque set di mercoledì in coppa.

Quinto set: partenza brutta delle Pantere che con qualche errore permettono a Ferretti e compagne di involarsi fino al 5-1. Allarme rosso per le Pantere che chiamano in causa Bricio (5-2), ma Barun spinge ancora e le padrone di casa prendono fiducia (6-2). Bosetti è calda e piazza il 7-3, risponde ancora Bricio da seconda linea. Entra Cella al servizio, De Kruijf mura (7-5), Bricio va a segno in pipe (7-6), ma Bosetti tiene avanti le emiliane. (8-6). Tensione alle stelle nel finale, Bricio pesta la riga e Modena allunga (9-6), ricuce una Hill ispirata (20 punti alla fine) e molto varia in attacco con due prodezze da posto 4 (9-8).

Attacco incredibile di Bosetti per il nuovo +3 di Modena (11-8). Coach Santarelli tira fuori dal cilindro la mossa che deciderà il match: entrano Bechis e Fabris per il doppio cambio , ma è ancora Hill a siglare il -2. L’esperienza di Barun però ha la meglio in pallonetto e la Liu Jo resta avanti (12-9). Bechis serve bene Bricio per il -2, poi Mingardi sbaglia e l’Imoco vede la luce (12-11). Il pareggio è di Samy Bricio che scardina il muro ospite e ammutolisce il PalaPanini. Grande diagonale di Samanta Fabris che dà il vantaggio 12-13, poi Danesi con un muro eccezionale fa esultare i suoi tifosi sul 12-14, due match point.

Il primo è annullato (invasione Bechis), il secondo è quello buono con Fabris che replica e l’Imoco che vince in rimonta 13-15. Festeggiano le Pantere sotto i loro tifosi per un’altra battaglia portata a casa con il “solito” grande carattere e la forza del gruppo (vedi apporto della panchina nel finale) dopo una partita intensissima.

Nonostante il punto perso l’Imoco tiene il vantaggio in classifica, anzi allunga grazie alla concomitante sconfitta di Novara (3-1) a Casalmaggiore contro una rinata Pomì. Ora fari puntati sul week end di Coppa Italia il 17 e 18 a Bologna.

LIU JO MODENA-IMOCO CONEGLIANO 2-3
(26-24,10-25,25-22,19-25,13-15)


Liu Jo:Ferretti 1,Bosetti 13,Garzaro 5,Montano,Mingardi 13,Heyrman 9,Leonardi (L),Barun-Susnjar 25,Pietersen, Pistolesi,Pincerato,Bisconti. All. Fenoglio.
Imoco: Wolosz 3,Bricio 16,Danesi 6,Nicoletti 12, Hill 20, De Kruijf 19,Fabris 2,De Gennaro (L), Cella, Fiori,Bechis,Lee ne, Melandri ne. All. Santarelli.

Arbitri:Luciani e Cerra
Spettatori:1.781
Durata set:27′, 19′, 32′, 23′ , 20′ ; Tot: 121′

 

fonte: imocovolley.it

 

Altri Eventi nella categoria Volley

Monica De Gennaro
Monica De Gennaro

Volley

Le Pantere stanno preparando il roster per la prossima stagione

De Gennaro e Folie confermate all'Imoco

CONEGLIANO - Continuano le conferme delle pedine-chiave dell'Imoco Volley. La squadra Campione d'Italia annuncia oggi la conferma di Monica De Gennaro e Raphaela Folie, rispettivamente libero e centrale delle Pantere.

Asia Wolosz
Asia Wolosz

Volley

La 28enne polacca quest'anno è stata protagonista di una stagione straordinaria

L'Imoco volley conferma Asia Wolosz

CONEGLIANO - L'Imoco Volley Conegliano annuncia l'ufficializzazione della conferma di uno degli elementi-chiave della stagione appena trascorsa, la capitana Joanna "Asia" Wolosz.

coach Daniele Santarelli
coach Daniele Santarelli

Volley

Il tecnico del secondo scudetto rimarrà sulla panchina dell'Imoco volley anche la prossima stagione

Le Pantere confermano coach Santarelli

CONEGLIANO - Imoco Volley Conegliano annuncia conferma per la prossima stagione sulla panchina della Pantere gialloblù coach Daniele Santarelli.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.936

Anno XXXVII n° 10 / 24 maggio 2018

VI RACCONTO UNA FAVOLA. LA MIA

La strada verso Iasi. Abbandonata alla nascita in Romania, Georgiana viene adottata a 7 anni da un imprenditore di Vittorio Veneto e dalla moglie. Poi il padre muore, e lei parte alla ricerca delle sue origini…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×