15 settembre 2019

Vittorio Veneto

INCENDIO NELLA CHIESA DI SAN FRANCESCO

Le fiamme distruggono la sagrestia

Claudia Borsoi | commenti |

Vittorio Veneto - "Un gruppo di frati stava pregando in chiesa quando si sono resi conto che dalla sagrestia usciva del fumo: subito hanno dato l'allarme chiamando i vigili del fuoco", queste le parole di padre Alberto, superiore dei frati francescani.

Le squadre dei VVF al lavoro per domare l'incendio

Erano da poco passate le 19.00 quando, per cause ancora da accertare, l'incendio è divampato in una stanza a lato della chiesa di San Francesco, dove erano custodite numerose candele e, successivamente, nella stanza attigua, che ospitava la caldaia dell'impianto di riscaldamento.

Ancora non chiare le dinamiche che hanno portato a questo incendio, dal momento che l'impianto, come spiegano i frati, era di recente realizzazione. Probabilmente si tratta di un cortocircuito. Le due stanze sono state completamente distrutte dalle fiamme, mentre la chiesa non ha subito danni.

Il fumo riempie l'interno della chiesa

Verso le 20,00 l'incendio non era ancora sotto controllo e una nube densa riempiva la chiesa, che al momento del fatto, fortunatamente, non accoglieva fedeli. Nessun ferito, ma un frate è stato subito portato dall'ambulanza del 118 all'ospedale per un dolore toracico, molto probabilmente, così spiega padre Alberto, legato al grande spavento.

Sul posto sono giunte le squadre dei Vigili del Fuoco di Vittorio Veneto e Conegliano con 12 uomini e 4 mezzi (2 camion aps e 2 camion cisterne), a cui si è aggiunta succesivamente, verso le 20.30, anche l'autoscala.

 

 

 



Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×