18 novembre 2019

Castelfranco

Inizia la scuola, ma l'istituto alberghiero non è raggiungibile coi mezzi

Il ponte di accesso rimane inaccessibile

commenti |

commenti |

CASTELFRANCO – Domani inizia la scuola, ma a Villa Dolfin di Villarazzo, sede dell’istituto alberghiero “Maffioli”, le auto, gli autobus ed i camion che portano le derrate alimentari non possono entrare. Il ponte sul torrente Muson che fa accedere alla struttura, infatti, è impraticabile da luglio scorso, quando c’era stato uno smottamento dell’argine dovuto alle piogge con il crollo del muro di cinta della villa, coinvolgendo anche il ponte stesso.

 

Ieri, riporta la Tribuna di Treviso, dato che la scuola sta iniziando, si sono svolte delle prove di carico per valutare la resistenza del manufatto. Attualmente bisogna parcheggiare nel piazzale all’esterno, così devono fare, come detto, le auto, tra cui quelle che trasportano disabili, ma anche gli autobus e camion coi i prodotti alimentari necessari per lo svolgimento dell’attività didattica.

 

La scuola superiore è di competenza provinciale, ma date le ristrettezze di bilancio si sta ipotizzando una compartecipazione di spesa tra Provincia, Comune di Castelfranco e Genio Civile per intervenire e consolidare il ponte.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×