20/08/2017quasi sereno

21/08/2017quasi sereno

22/08/2017quasi sereno

20 agosto 2017

Mogliano

Insegnante di sostegno in gita, bimba autistica costretta a stare a casa

Scoppia la polemica: la mamma della piccola tappezza il paese con lettere di protesta

commenti |

ZERO BRANCO – Scoppia la polemica a Zero Branco. Un’insegnante di sostegno è stata incaricata di accompagnare i bambini in gita. La ragazzina autistica seguita dall’insegnante invece è rimasta a casa.

 

E la madre di quest’ultima ha tappezzato il paese con una lettera in cui si spiega per filo e per segno la vicenda.

 

Genitori sul piede di guerra alla scuola primaria "Fermi" di San'Alberto di Zero Branco. La decisione è stata presa dalla direttrice didattica. Scatenando la reazione della madre della piccola.

 

La lettera - come segnala il Gazzettino che queasta mattina segnala la notizia - riporta questo testo: «Bambina autistica costretta a rimanere a casa da scuola (e non è la prima volta) perché la preside manda la sua insegnante di sostegno in gita con un'altra classe. La mamma ringrazia pubblicamente per l'interesse dimostrato verso le persone con disabilità».

 

Il volantino è firmato con tanto di nome e cognome.

 

Commenta questo articolo


Loading...

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.918

Anno XXXVI n° 14 / 27 luglio 2017

VACCINI A SCUOLA. PROMOSSI O BOCCIATI?

Per andare a scuola non basta il diario. Ora ci vuole il libretto sanitario. Con il certificato delle vaccinazioni.Ma è proprio indispensabile?

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×