23/04/2018quasi sereno

24/04/2018possibile temporale

25/04/2018quasi sereno

23 aprile 2018

Oderzo Motta

Inseguimento a Ponte di Piave, nomade condannata a un anno

L'episodio è accaduto mercoledì mattina in pieno centro: alle calcagna di un'Alfa 147 sia Polizia locale che Carabinieri

commenti |

nomade condannata a un anno

PONTE DI PIAVE - Andata in scena ieri l’udienza di convalida dell’arresto della nomade protagonista di un rocambolesco inseguimento per le strade di Ponte di Piave.

Condannata a un anno, con rito abbreviato, la nomade ufficialmente domiciliata nel catanese.

Da giorni, nella zona di Ponte di Piave le forze dell'ordine le stavano dando la caccia perché sospettata di mettere a segno la truffa dello specchietto.

L’auto era stata avvistata dalla Polizia locale ma quando gli agenti si sono avvicinati, la donna e il suo compagno si sono dati alla fuga.

Qui la cronaca dell’inseguimento.

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

12/04/2018

Guardie e ladri in centro a Ponte di Piave

Inseguimento da cinema a 140 km/h in pieno centro: Carabinieri e Polizia locale arrestano coppia di nomadi sorpresi mentre tentavano di truffare un'automobilista

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.934

Anno XXXVII n° 8 / 26 aprile 2018

MARGHERITA, LA BAMBINA NINJA

Margherita, la bambina ninja. È nata senza un braccio, e ora è campionessa di taekwondo

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×