23/01/2018quasi sereno

24/01/2018quasi sereno

25/01/2018nuvoloso

23 gennaio 2018

Treviso

Intossicati dal monossido, sei finiscono in ospedale

L’allarme in un’abitazione di Monastier. Coinvolta un’intera famiglia

commenti |

MONASTIER – Sei persone, tutte appartenenti alla stessa famiglia, sono finite in ospedale a causa di un’intossicazione da monossido di carbonio. I fatti si sono verificati lunedì in tarda serata in un’abitazione di via Europa a Monastier, a causa, sembrerebbe, del malfunzionamento di una stufa.

La famiglia è composta dai genitori e da quattro figli, due dei quali minorenni.

 

Dopo il trasporto all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso si è reso necessario il trasferimento in quello di Mestre affinché i sei, di origine straniera, fossero sottoposti al trattamento in camera iperbarica. Le loro condizioni non sono gravi.

Sul posto sono giunti anche i vigili del fuoco per verificare che non ci fossero altri rischi.

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.927

Anno XXXVII n° 1 / 18 gennaio 2018

LUDOVICO GIRARDELLO

Il giovanissimo attore vittoriese - protagonista de “Il ragazzo invisibile. Seconda generazione” di Gabriele Salvatores - racconta qualcosa di sè. Della città in cui vive (definita da Mymovies “piccolo paesino in provincia di Treviso”). Delle sue passioni. Omettendo (vedi la classe?) nome e cognome della fidanzata

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×