18/07/2018sereno

19/07/2018quasi sereno

20/07/2018quasi sereno

18 luglio 2018

Nord-Est

Irregolari e con precedenti occupano una casa e rubano la corrente

commenti |

VICENZA - Dovranno rispondere del reato di furto di energia elettrica tre marocchini, irregolari in Italia e con precedenti di polizia, arrestati ieri a Lonigo (Vicenza), dai carabinieri della locale stazione, a seguito di una richiesta dei tecnici di Enel presso un'abitazione in cui era stata accertata la manomissione di un contatore dell'energia.

 

Durante i controlli, effettuati anche con la collaborazione della polizia locale, è emerso che i tre, di 47, 31 e 23 anni, avevano rimosso dalla collocazione originaria il contatore installandolo nei locali della casa.

 

Ulteriori accertamenti hanno permesso di appurare che il terzetto aveva occupato senza titolo l'appartamento, di proprietà di una coppia di coniugi, entrambi stranieri, da diverso tempo resisi irreperibili.

 

Per i tre sono scattate le manette ed in attesa del processo di convalida con rito direttissimo sono ora ristretti nelle camere di sicurezza dei carabinieri di Thiene e Dueville, sempre nel vicentino.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×