15/11/2018quasi sereno

16/11/2018quasi sereno

17/11/2018sereno

15 novembre 2018

Castelfranco

Istrana, completati i lavori del sottopasso, riapre la provinciale

Spesa complessiva 6,4 milioni. L’intervento è l’ultimo in un programma per sopprimere tutti i passaggi a livello del Comune

commenti |

ISTRANA - Oggi verrà aperta al traffico la SP 68 di Istrana per il completamento dei lavori del sottopasso. Di seguito i dati tecnici dell’intervento: Con convenzione del febbraio 2007 tra Provincia di Treviso, Regione Veneto, Rete Ferroviaria Italiana Spa e Comune di Istrana si era convenuto, nell’ambito del programma di soppressione dei Passaggi a livello in Comune di Istrana, di procedere alla soppressione del passaggio a livello lungo la provinciale 68 via Filzi, nei pressi della stazione ferroviaria, mediante la realizzazione di un sottopasso in sede e viabilità complementare di collegamento alla rete esistente.

 

La spesa complessiva è di circa 6.400.000 euro: 3.200.000 da Regione Veneto, 1.000.000 da Provincia di Treviso, 700.000 da Comune di Istrana e la differenza a carico di Rfi Spa. I lavori sono iniziati nel mese di gennaio 2017 e si sono conclusi il 10 settembre 2018, è prevista la riapertura al traffico della SP 68 “di Istrana” è prevista dal 12 settembre 2018. I lavori sono stati commissionati da Rete Ferroviaria Italiana Spa alla ditta Adriatica Strade Costruzioni Generali di Castelfranco Veneto e la Provincia ha contribuito economicamente e con i suoi tecnici ha svolto un’azione di coordinamento e supporto alla direzione lavori.

 

“La realizzazione di questo sottopasso consentirà la fluidificazione del traffico in centro abitato di Istrana, in talune circostanze a passaggio a livello chiuso la coda delle auto in attesa andavano anche ad interferire con transito della strada regionale 53 “Postumia” – viene spiegato in una nota della Provincia di Treviso -. L’intervento è l’ultimo di un programma di soppressione di tutti i passaggi a livello presenti nel Comune di Istrana”.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×