19/08/2018sereno

20/08/2018sereno con veli

21/08/2018quasi sereno

19 agosto 2018

Esteri

"Italia vomitevole sui migranti", l'attacco del partito di Macron

commenti |

Dopo che si è sbloccata la situazione della nave Aquarius, con l'offerta della Spagna di accogliere i 629 migranti nel porto di Valencia, dalla Francia riecheggiano le dure parole di Gabriel Attal, portavoce di En Marche, il partito del presidente francese, Emmanuel Macron.

 

Intervistato da 'Public Sénat', Attal ha definito "vomitevole" la posizione del governo italiano. "Io per primo ho un pensiero per i 629 uomini, donne e bambini che si trovano sulla nave - ha esordito Attal -. Perché parliamo di persone. Parlare di migranti è disumanizzante. Su quelle navi ci sono delle persone, delle donne incinte, dei bambini. Ed è a loro che dobbiamo pensare prima di tutto".

 

Quindi ha aggiunto: "Credo che la posizione, la linea del governo italiano sia vomitevole. E' inammissibile fare della politica spicciola con delle vite umane. Trovo che sia immondo".

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×