30/04/2017quasi sereno

01/05/2017pioviggine

02/05/2017quasi sereno

30 aprile 2017

Italo cerca hostess e steward. I requisiti per candidarsi

Steward e hostess di bordo e in stazione. Sono queste le figure professionali ricercate dalla società Ntv che gestisce i treni ad alta velocità Italo. In questi giorni infatti sono state aperte le candidature per i futuri steward e hostess dell'azienda di trasporto ferroviario che si prepara a tagliare il traguardo dei 10 milioni di passeggeri dopo aver raggiunto nel 2015 un ebitda operativo positivo per 58 milioni di euro.

Hostess e steward svolgeranno mansioni di accoglienza e ospitalità dei viaggiatori, instaurando un rapporto di fiducia con i clienti a bordo treno e in stazione. La candidatura può essere inviata sul sito www.ntvspa.it.

I requisiti richiesti sono:
- Titolo di studio Diploma o Laurea; - Ottima conoscenza delle lingue Italiano ed Inglese;
- Buona conoscenza di una seconda lingua straniera (preferenziale);
- Disponibilità a lavorare su turni e fuori dal distretto di assegnazione;
- Disponibilità a lavorare nei festivi;
- Disponibilità ad erogare il servizio di catering a bordo treno;
- Disponibilità e attitudine alla vendita;
- Standing curato.
Sul sito di Ntv si spiega che sono inoltre "gradite esperienze di lavoro pregresse in alberghi, tour operators, crociere, compagnie aeree o esperienze all'estero. La conoscenza di una seconda o terza lingua straniera costituirà un plus".

 



Loading...

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Una famiglia su 10 in grave difficoltà economica in Italia. Di chi è la colpa?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.912

Anno XXXVI n° 8 / Giovedì 27 aprile 2017

DON ROMUALDO CAPPELLANO DEI CIRCHI D'ITALIA

Don Romualdo. Il prete (circense) più anziano della diocesi. Cappellano dei circhi di tutta Italia, parroco degli operai, zarlatan de Zeneda. Monsignor (ma non chiamatelo così!) Baldissera ha 96 anni.

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×