23/09/2018nuvoloso

24/09/2018quasi sereno

25/09/2018sereno

23 settembre 2018

Castelfranco

Ivan, morto dopo l’incidente in scooter: viveva in Svizzera e faceva l’idraulico

Borso era il paese d’origine della madre, tornava periodicamente nella casa dei genitori per le vacanze

commenti |

ospedale bassano

BORSO DEL GRAPPA Ivan Gollin, il 42enne di Borso del Grappa morto giovedì sera causa di un incidente con lo scooter a Romano d’Ezzelino (Vicenza), stava probabilmente raggiungendo degli amici a Bassano per passare una serata insieme.

 

Borso del Grappa è il paese d’origine della madre, spiega la Tribuna di Treviso, vivevano insieme stabilmente in Svizzera, a Basilea. A Borso Ivan tornava periodicamente per passare del tempo nella casa dei genitori, in via San Pio X. Faceva l’idraulico, le sue passioni erano le moto e la musica.

 

È spirato nella notte tra giovedì e venerdì all'ospedele di Bassano (in foto) a causa delle gravissime lesioni riportate nell’incidente. Sono ora in corso accertamenti per chiarire che cosa ci sia alla base dell’incidente che gli è costato la vita. I funerali si terranno in Svizzera, dove la salma sarà trasferita la prossima settimana.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.942

Anno XXXVII n° 16 / 13 settembre 2018

NATI E ABBANDONATI

Abbandonare gli animali, in Italia, è un reato. Eppure qualcuno ogni giorno lo fa. La storia di Mister Frog e di chi si prende cura di lui e altri mille cani e gatti rimasti senza famiglia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×