22/10/2017pioggia debole

23/10/2017sereno con veli

24/10/2017quasi sereno

22 ottobre 2017

Lèggere attraverso i muri

Categoria: Istruzione -

immagine dell'autore

Francesca Salvador | commenti | (7)

 

“Vi dimostro che il cervello può vedere senza utilizzare gli occhi”

 

INFOVISIONE

 

Dal 2000, Komissarov studia la capacità del cervello umano di ricevere informazioni dal mondo circostante direttamente, senza l'uso degli organi sensoriali tradizionali.

 

Nella nostra vita quotidiana utilizziamo normalmente i nostri 5 sensi per arrivare a percepire la realtà. Ci sono stati però sicuramente momenti in cui siamo riusciti a percepire qualcosa oltre la realtà fisica, oltre la normale comprensione razionale, oltre il normale stato di veglia.

 

Questi rari e preziosi momenti vengono comunemente chiamati INTUIZIONE.

 

L’Infovisione, tecnica sviluppata dall’ing. Mark Komissarov permette di poter accedere a quella nostra parte intuitiva, per far sì che le nostre percezioni oltre la realtà dei sensi possano essere richiamate a nostro piacimento.

 

Attraverso una serie di esercizi molto pratici e mirati, con il metodo della visualizzazione percettiva, viene sviluppata la capacità, normalmente latente dentro di noi, di accedere alla nostra intuizione. Il procedimento ha il preciso scopo di andare a contattare e risvegliare quelle parti profonde e inesplorate della nostra mente portandole alla superficie della nostra coscienza.

 

Permettiamoci di cambiare vita, di migliorare la nostra esistenza, di arrivare a sentire che il nostro essere multidimensionale può esprimersi al suo meglio.

 

I bambini sotto i 12 anni attivano la visione in pochi minuti!

 

QUI L'EVENTO

 

L'ing. Komissarov arriverà una mezz'ora prima, e con due bambini fra il pubblico, ai quali spiegherà come procedere, dimostrerà in diretta queste facoltà che si possono attivare.



Commenta questo articolo


I superpoteri dell' uomo-falena e della donna-imenottera.

segnala commento inopportuno

In realtà per vedere attraverso i muri usano i scii kimici.
O i chip sottocutanei, dipende.

segnala commento inopportuno

prima di scrivere non fa un corso di italiano?

segnala commento inopportuno

Lei si che c'ha l'intuizione bella sviluppata! ROTFL

segnala commento inopportuno

Io non so come fate a star tranquilli con tutta 'sta gente coi superpoteri che gira per le strade...

segnala commento inopportuno

Come direbbe uno dei maggiori epistemologi contemporanei (***) "anything goes". Evito la citazione, sempre pesante.

segnala commento inopportuno

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×