20/06/2018quasi sereno

21/06/2018quasi sereno

22/06/2018temporale e schiarite

20 giugno 2018

Esteri

L’ascensore va in tilt: bimbo di 6 mesi muore schiacciato davanti alla madre. Dopo poco muore anche lei

commenti |

L’ascensore del palazzo dove vivevano si era incastrato tra il terzo e il quarto piano. E così, Natalia Simonova, mamma 38enne, ha deciso di spingere la carrozzina con il bimbo di sei mesi nel buco che collegava l’ascensore al pianerottolo. Ma in quel momento l’ascensore ha cominciato a risalire, schiacciando bambino e carrozzina.

 

La madre, shoccata dalla terribile scena, ha chiamato urlando il marito. Questo, con l’aiuto di un’altra persona, è corso in aiuto alla donna e al piccolo. I due hanno tentato di tagliare la carrozzina, non sapendo se il bimbo fosse ancora vivo. Ma a un certo punto l’ascensore ha ricominciato a salire e scendere, come impazzito, e ha ucciso anche la donna.

 

La tragedia si è consumata a Sinferopoli, capitale della Crimea. La mamma e il bimbo lasciano il marito e altri due figlio di 8 e 14 anni.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.938

Anno XXXVII n° 12 / 21 giugno 2018

SULLA MIA PELLE

Il tatuaggio: una moda vecchia 5300 anni

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×