15 ottobre 2019

Conegliano

L’IRPEF AUMENTA DELLO O.3%

| commenti |

| commenti |

La nuova Finanziaria taglia i contributi statali al Comune (da 126 a 113 euro pro cittadino) e l’Amministrazione cerca di correre ai ripari aumentando l’aliquota Irpef che passerà dallo 0.5 allo 0.3 per mille. Questa la novità sostanziale del bilancio di previsione 2008 presentato ieri in Municipio dalla giunta Maniero. "Un bilancio coerente con il programma di mandato, che mantiene gli impegni con i cittadini rispetto al piano opere pubbliche e al piano sociale, orgoglio e vanto di questa Amministrazione Comunale - spiega il sindaco Alberto Maniero - la finanziaria purtroppo ha falcidiato i contributi erariali, operando un taglio notevolissimo che ci porta ben al di sotto della media dei conferimenti pro capite statale. Un taglio elevatissimo che ci ha messo davvero con le spalle al muro".

Un bilancio dunque quello del 2008 che non si discosta molto per grandi cifre previste da quello dell'anno precedente ma sul quale, oltre alla ulteriore riduzione dei trasferimenti statali, pesano voci significative come l'aumento fissato dal contratto dei dipendenti pubblici, operato a livello centrale (+200mila euro), e i maggiori costi di gestione delle utenze dei servizi (luce, calore, altro) (+500mila euro).

"Nel bilancio ci sono importanti novità come incentivi per le giovani coppie che comprano casa, l'assunzione di nuovi agenti di polizia locale, e interventi in continuità con il piano opere pubbliche, come i lavori di manutenzione straordinaria di edilizia scolastica e sportiva, di strade e marciapiedi, di completamento di via Vespucci, di recupero di un bene storico come Palazzo Sarcinelli, piste ciclabili lungo la ss13, marciapiedi in via Filzi e Papa Giovanni, tutte istanze che vengono dai cittadini e che abbiamo recepito durante la recente consultazione nei quartieri - continua il sindaco di Conegliano - in continuità con il piano che vedrà il 2008 come l'anno di completamento di importanti opere come il palazzetto dello sport ed il complesso sportivo di Campolongo, del sottopasso di via Tolmino e della cittadella della sicurezza di via Maggior Piovesana per citarne alcune".

La diminuzione dell'ICI prima casa in media per cittadino è stimabile in circa due terzi del costo totale (esempio: fatta la media 300 euro, da quest'anno pagherà 100 euro). Dalla rimodulazione dell'Irpef, si può prevedere che da 50 euro si passi a un media di contribuzione per cittadino di 75-80 euro. Per i redditi bassi sarà previsto un fondo di solidarietà, come già in funzione per l'ICI.

Elisa Giraud

 

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×