16 settembre 2019

L’ITALICUM

Categoria: Notizie e politica - Tags: Matteo Renzi, Silvio Berlusconi, Italicum

immagine dell'autore

Carlo Piasentin | commenti | (2)

Mattero Renzi e Silvio Berlusconi

E’ più lungo di un treno ma non è un treno.
E’ un gran pasticcio ma non è da mangiare.
E’ un vecchio tema che resta un problema.
Deve essere risolto da un saggio e uno stolto.

 

L’Italicum

 

Il Patto che si dice del Nazareno
dava un premio, ora più ora meno,
a chi più votato di certo assegnare
per meglio vincere e ben governare.

Purtroppo per noi i due estensori,
che sono sempre fra gioie e dolori,
tirano la legge secondo i sondaggi
per non finire nei loro ingranaggi.

Ora il bonus ora la preferenza
li cambiano spesso con insistenza,
s’incontrano, sorridono maliziosetti
e tagliano la legge a chili e a etti
come fosse carne di loro proprietà
mettendo sul piatto sempre novità.

Tutti gli altri sono sempre ignorati
e se protestano sono degli ingrati
che non capiscono i loro tormenti
di fare una legge dai migliori intenti.

Agli elettori non si deve parlare
tanto devono solamente votare
e se vogliono essere ben governati
come minimo sono degli ingrati.



Commenta questo articolo


No, mi spiace. In tutta rispettosa amicizia, con l'italiano la tua poesia perde freschezza, originalità, incisività. Mia modesta opinione s'intende!

segnala commento inopportuno

... questa "L'italicum" è troppo all'acqua di rose. Non so so se perché con l'italiano il Piasentin perde l'incisività, la satira e la provocazione del dialetto, o se perché ritiene il tema (o meglio i personaggi) da trattare coi guanto di velluto.

segnala commento inopportuno

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×