22/06/2017sereno

23/06/2017sereno con veli

24/06/2017sereno

22 giugno 2017

Castelfranco

L’uomo trovato morto nel Muson è un pensionato di 65 anni

L’identificazione grazie al riconoscimento da parte della sorella

commenti |

CASTELFRANCO – È stata data un’identità all’uomo trovato morto ieri nel torrente Muson in via Nogarola a Treville. Si tratta di un pensionato di 65 anni, che viveva solo e pare soffrisse di crisi depressive.

A dare certezza che si trattasse di lui, dato che non aveva documenti con sé, è stata la sorella, che ha effettuato il riconoscimento.

 

A dare l’allarme, ieri, era stato un passante, dopo aver notato il corpo senza vita galleggiare sull’acqua del torrente.

Sul posto erano giunti i sanitari del 118 ed i carabinieri, i quali avevano riscontrato immediatamente come la morte non fosse di natura violenta e dovuta ad altre persone.

Subito gli inquirenti avevano fatto scattare gli accertamenti per capire l’identità della vittima ed avvertire i famigliari. Un lavoro non semplice e che ha richiesto diverso tempo.

 

Commenta questo articolo


Loading...

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.916

Anno XXXVI n° 12 / Giovedì 22 giugno 2017

C'ERA UNA VOLTA VIA CAPRERA

Lo sceriffo Gentilini ce l’ha ancora nel cuore. Tanto da prendere carta e penna e scrivere al Quindicinale. Per far memoria di una strada che era “centro commerciale urbano”. Dove si trovava il cementista, lo zoccolaio, lo stradin, l’osteria col servizio di carrozze....

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×