21 novembre 2019

Conegliano

L'A28 SI FA PIÙ CARA

Il pedaggio da Conegliano a Cordignano sale a 1,33 euro

| commenti | (9) |

| commenti | (9) |

CONEGLIANO - Da quando il tratto dell'A28 Conegliano - Cordignano è stato aperto, si susseguono i rincari del pedaggio per chi deve percorrere il tratto veneto dell'A28.

Dagli iniziali 70 centesimi, si è passati a 1,20 euro e, con l'ultimo aumento imposto da Autovie Venete, il pedaggio per percorrere i 4 chilometri che separano i due caselli sale a 1,33 euro.

Sono intanto oltre 3.750 gli iscritti al gruppo Facebook "A28 Cordignano - Conegliano: gratis", gruppo che tra i suoi sostenitori conta anche il sindaco di Conegliano, Alberto Maniero, e il vice-presidente della Provincia, Floriano Zambon. E c'è anche chi, per protesta, invita il popolo Facebook a boicottare l'A28 e a ripercorrere la Pontebbana.

Dal canto loro i sindaci dei comuni interessati ricordano come questa autostrada i veneti l'abbiamo già pagata e come anche per questi 4 chilometri che separano Conegliano dalla regione Friuli debba valere la gratuità del transito, così come avviene da Sacile in poi sul territorio friulano.

 

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

immagine della news

16/12/2010

A28. CNA: «VIA IL PEDAGGIO»

Gli artigiani si alleano ai sindaci e mettono in luce la situazione discriminante che si è venuta a creare tra il tratto veneto e quello friulano dell'A28

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×