25/06/2017temporale e schiarite

26/06/2017quasi sereno

27/06/2017piovaschi e schiarite

25 giugno 2017

Ambiente

Lampade in carta riciclata, al Fuori Salone l'arte sposa l'economia circolare.

AdnKronos | commenti |

Roma, 20 mar. (AdnKronos) - Nuova vita ai materiali di scarto anche grazie alla creatività. In occasione del Fuori Salone, dal 4 al 9 aprile, al Mudec di Milano, Comieco, Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli imballaggi a base Cellulosica, mette in mostra una serie di lampade di design in carta e cartone riciclati.

Le creazioni presentate al Fuori Salone sono solo alcune delle 40 descritte e raccolte nel volume Carta in Luce, monografia di 'L’Altra Faccia del Macero', osservatorio permanente di Comieco sulla produzione artistica e di design che ha scelto carta e cartone riciclati come mezzo espressivo.

Le lampade selezionate sono principalmente Made in Italy. Si va dallo stile retrò delle creazioni di Eetico e delle 'Egg of Columbus' di Seletti, che usa la carta ruvida come quella utilizzata per le confezioni delle uova, alle soluzioni di Cartunia Design con le sue Zoo, lampade dalle sagome di animali, e con Gorg, sviluppata con un nuovo tipo di cartone ondulato, versatile e flessibile, realizzata con carte riciclate e riciclabile al 100%.

"L’Italia ha un’eccellente industria del riciclo di carta e cartone - spiega Carlo Montalbetti, direttore generale Comieco - e nel corso degli ultimi 20 anni abbiamo assistito a un incremento progressivo dei risultati arrivando a riciclare oggi circa 10 tonnellate di carta al minuto. Grazie alla raccolta differenziata, 4 imballaggi su 5 vengono oggi riciclati e rinascono sotto forme nuove: nuovi contenitori ma anche come oggetti di arredo, elementi artistici ed espressione di una creatività che sempre più strizza l’occhio alla sostenibilità e al risparmio di risorse naturali".

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


Loading...
vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.916

Anno XXXVI n° 12 / Giovedì 22 giugno 2017

C'ERA UNA VOLTA VIA CAPRERA

Lo sceriffo Gentilini ce l’ha ancora nel cuore. Tanto da prendere carta e penna e scrivere al Quindicinale. Per far memoria di una strada che era “centro commerciale urbano”. Dove si trovava il cementista, lo zoccolaio, lo stradin, l’osteria col servizio di carrozze....

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×