19 gennaio 2020

Rugby

L'AQUILA E' LA PRIMA DI QUATTRO FINALI PER MOGLIANO

Riparte il campionato per la fase finale e Mogliano affronta tra le mura amiche L'Aquila Rugby

Rugby

L'AQUILA E' LA PRIMA DI QUATTRO FINALI PER MOGLIANO

Mogliano - Riparte il campionato e inizia con una sfida tutt'altro che semplice anche se giocata tra le mura amiche. Mogliano trova sul suo cammino una squadra come L'Aquila alla ricerca di punti salvezza per un finale di campionato tranquillo. I biancoblù invece non possono più commettere passi falsi se vogliono riagguantare la quarta posizione e guadagnarsi un posto tra le "grandi". Tutto si decide nelle prossime 4 giornate. E' questo il parere dell'head coach del Mogliano, Umberto Casellato: "Mancano 4 partite e per noi devono essere 4 finali, senza farsi illusioni che qualcuno ci faccia regali. Nello sport nessuno ti regala niente, ma sono convinto che questo gruppo voglia ancora combattere e togliersi qualche altra soddisfazione. Conosciamo il valore di tutte le squadre che andremo ad affrontare, ma dopo le trasferte di Calvisano e Prato siamo coscienti anche del nostro vero valore se riusciamo ad esprimere il nostro Rugby.

Alcuni episodi sia a Calvisano che a Prato non ci sono stati favorevoli ma in un campionato tutto si compensa. Preferiamo sia il Campo a parlare e la nostra squadra è in piena forma nel momento decisivo, quindi non discutiamo e non recriminiamo sui punti lasciati in varie partite per varie vicissitudini, chiediamo solo che le nostre gare siano considerate, vista anche la classifica, come match importanti alla stregua di quelle dei top team. Adesso sono tutte gare da dentro o fuori, chi sbaglia per primo tra noi e Rovigo avrà vita difficile. Loro sono avanti di 4 punti ma hanno anche 3 scontri diretti su 4 incontri, a noi potrebbe bastare arrivare a pari punti, poi negli scontri diretti saremmo avanti. Reputo Prato, Calvisano e Padova ormai sicure, deve solo decidersi l’ordine di classifica. Questa settimana di sosta è stata un po’ forzata, sarebbe stato meglio giocare subito per rifarci della partita di Prato, ma spero che i ragazzi abbiano ricaricato le batterie e si presentino con L’Aquila mentalmente pronti all’inizio della “guerra”."

Questa la probabile formazione per la partita di domenica 25 marzo 2012 che verrà disputata presso lo stadio Maurizio Quaggia a partire dalle ore 15.00:

15 Candiago, 14 Fiacchi, 13 Ceccato E., 12 Sartoretto, 11 Fadalti, 10 Cornwell, 9 Lucchese, 8 Eyre., 7 Orlando Cap., 6 Candiago E., 5 Burman, 4 Swanepoel, 3 Ceccato A., 2 Zara, 1 Meggetto

a disposizione:  Gianesini, Cenedese, Pesce, Maso, Bocchi, Endrizzi, Cerioni, D'Aloja

Arb. arb.: Falzone(Padova)

Gdl: Serchiani (Padova), Cusano (Vicenza)

Quarto uomo: Franzoi (Venezia)

Manca poco anche all'avvio del 23° torneo Città di Mogliano e negli impianti dello Stadio Quaggia fervono i preparativi per l'importante evento. Stadio che questo fine settimana vivrà il gemellaggio con la società L'Aquila Rugby 1936 in occasione della sfida del Campionato Italiano di Eccellenza. Infatti come con la Capitolina di Roma anche con L'Aquila Rugby gli atleti abruzzesi saranno ospitati a casa delle famiglie dei pari età Moglianesi. Domenica a Mogliano quindi ennesima grande festa del Rugby con i concentramenti delle under 12 e 14 e che alle squadre di Mogliano e L'Aquila vedranno aggiungersi quelle del Venjuilia Trieste. Dalle ore 10.00 alle 13.00 i campi saranno interamente occupati dai giovani atleti che poi si intratterranno a tifare per le rispettive squadre seniores. L’Aquila Rugby arriverà sabato pomeriggio giusto in tempo per assistere alla partita di Celtic League tra Benetton Treviso e Ulster. La societa biancoverde si è dimostrata anche in precedenza sempre disponibile a offrire la visione gratuita di una partita così importante e favorendo in questo modo la buona riuscita dei gemellaggi. Nel fine settimana dedicato al Torneo, la prima squadra del Mogliano sarà impegnata in trasferta contro il Petrarca Padova e grazie alla preziosa collaborazione e disponibilità della Società Petrarchina che ha accolto con favore la proposta del Mogliano, tutti gli atleti delle squadre partecipanti al Torneo ed i loro accompagnatori, saranno invitati gratuitamente ad assistere al match di campionato negli impianti dei tuttineri dove verrà riservata una zona tutta per loro. Anche queste sono iniziative che fanno sicuramente bene al Rugby.

Alfio Guarise

 

Altri Eventi nella categoria Rugby

una fase del match contro Leinster
una fase del match contro Leinster

Rugby

L'ultima gara del girone di Coppa finisce 18-0 per la corazzata irlandese

A Monigo Leinster supera i Leoni

TREVISO - Allo Stadio Monigo, nel sesto round di Heineken Champions Cup, i Leoni ospitano il Leinster Rugby. Gli uomini di coach Crowley cominciano il match nella maniera migliore chiudendo gli avversari nella propria metà campo.
 

Benetton Rugby
Benetton Rugby

Rugby

I biancoverdi affrontano la corazzata irlandese per la giornata conclusiva del girone di Champions Cup

A Monigo ultima del girone contro il Leinster

TREVISO - Ultimo impegno di Heineken Champions Cup per i Leoni che, domani pomeriggio ore 14:00 allo Stadio Monigo, chiuderanno la loro avventura nella massima competizione europea per club affrontando il Leinster Rugby.

Sara Barattin
Sara Barattin

Rugby

Barattin, Muzzo e Cavina vestiranno la maglia azzurra nel prestigioso e imminente torneo continentale per nazionali

Tre ricce convocate per il Sei Nazioni

VILLORBA - Il Sei Nazioni Femminile di Rugby si appresta a iniziare la quattordicesima edizione dall’ingresso dell’Italia nel Torneo avvenuta nel 2007 ed il CT Andrea Di Giandomenico ha ufficializzata la rosa delle Azzurre che prenderanno parte al Women Six Nations 2020.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×