23/08/2017quasi sereno

24/08/2017quasi sereno

25/08/2017quasi sereno

23 agosto 2017

Castelfranco

Lavoro in Europa, incontro a Villa Barbarella

Il programma “Your First Eures Job” sarà presentato dall’europarlamentare Remo Sernagiotto

commenti |

CASTELFRANCO Venerdì 17 febbraio verrà presentato a Castelfranco “Your First Eures Job”, un programma di mobilità che apre le porte del mondo del lavoro in Ue. Alle 18,30, a Villa Barbarella (sede del Conservatorio Steffani; dentro le mura) ci sarà un convegno promosso dall’europarlamentare Remo Sernagiotto per illustrare il progetto.

“Dal 2015 ad oggi “Your First Eures Job” 4.0 nel nostro Paese ha coinvolto 969 giovani (per un totale di 1200 colloqui di lavoro): a febbraio è partito YFEJ 5.0, i posti a disposizione sono 1000 – spiega Remo Sernagiotto -. L’obiettivo è quello di offrire agli under 35 opportunità professionali in UE e allo stesso tempo di favorire gli imprenditori nella ricerca di nuova forza lavoro: la domanda-offerta non va sempre nella stessa direzione e le aziende possono riscontrare difficoltà a trovare figure specifiche nel proprio Paese. Il problema principale dell’Europa non è la mancanza di iniziative, ma la mancanza di comunicazione: ecco perché ho deciso di promuovere questo incontro”.

 

Il tuo primo lavoro EURES è un programma di mobilità dell’Unione europea avviato con lo scopo di aiutare i giovani (18-35 anni) a trovare un lavoro, tirocinio o apprendistato in Unione Europea, in Norvegia o in Islanda. Il progetto consente di ottenere un supporto finanziario per effettuare un colloquio all’estero e per le spese per formazione (ad esempio corsi di lingua), riconoscimento delle qualifiche e trasloco. Gli aiuti sono rivolti anche ai datori di lavoro per la copertura di costi legati al programma di integrazione.

 

Da quest’anno partiranno i contributi per il nuovo progetto “Reactivate” che amplia l’età di fruizione agli over 35: i posti a disposizione sono 300.

 

Oltre a Sernagiotto, interveranno Laura Robustini, Eures Adviser, ed Emiliano Chiorboli, TSRM & Talent Acquisition.

 

Commenta questo articolo


Loading...

Dello stesso argomento

immagine della news

09/06/2017

Lavoro, ecco come trovarlo

Il Progetto Radar, che vede capofila il Comune di Pederobba, mira ad affrontare in modo innovativo il tema dell’occupazione

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.918

Anno XXXVI n° 14 / 27 luglio 2017

VACCINI A SCUOLA. PROMOSSI O BOCCIATI?

Per andare a scuola non basta il diario. Ora ci vuole il libretto sanitario. Con il certificato delle vaccinazioni.Ma è proprio indispensabile?

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×