13 novembre 2019

Esteri

Le cade lo smartphone nell'acqua, 12enne muore fulminata nella vasca da bagno

commenti |

commenti |

Una studentessa è morta fulminata nella vasca da bagno quando il suo smartphone in carica è caduto nell'acqua. Secondo quanto si legge sul 'Mail online' Kseniya P, 12enne russa, è morto all'istante. La madre, sconvolta, ha raccontato alla polizia che sua figlia aveva deciso di farsi il bagno dopo la lezione di basket. Stava ascoltando la musica, quando il suo cellulare si è scaricato.

 

A quel punto lo ha messo in carica, ma poi il telefono con il cavo attaccato è caduto in acqua. Sua madre, che stava cucinando la cena, preoccupata dal silenzio di Kseniya è andata in bagno e ha trovato la ragazza "già morta con la testa sotto l'acqua". Il telefono galleggiava nella vasca da bagno.

 

Non è la prima volta che qualcuno muore fulminato in vasca da bagno a causa dello smartphone: a perdere la vita nello stesso modo a inizio gennaio era stata una 21enne incinta. 

 

Dello stesso argomento

immagine della news

26/09/2016

Attrezzo in cortocircuito: fulminato

Un uomo di Roncade è stato salvato per un soffio dal personale del 118 dopo essere rimasto folgorato durante alcuni lavori domestici

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×