09 dicembre 2019

Cronaca

Le danno una mela in aereo, alla dogana multa di 500 dollari perché non l'aveva dichiarata

commenti |

commenti |

Le danno una mela in aereo, alla dogana multa di 500 dollari perché non l'aveva dichiarata

Cinquecento dollari di multa per non aver dichiarato una mela alla dogana. E' accaduto a Crystal Tadlock del Colorado. La donna, si legge sull'Indipendent, aveva viaggiato da Parigi a Minneapolis. Proprio a bordo di quel volo transatlantico le era stato dato il frutto, sigillato in un involucro. Non avendo voglia di mangiarlo, se lo era tenuto in borsa.

 

Una volta arrivata a Minneapolis, primo punto di approdo negli Stati Uniti, la signora Tadlock era tenuta a dichiarare tutti i prodotti alimentari o depositare l'articolo incriminato in un apposito contenitore. Così non è stato e in seguito a un controllo casuale, i funzionari hanno scoperto la mela proibita.

 

"A un certo punto mi hanno chiesto se il mio viaggio in Francia fosse stato costoso - ha detto la donna - Non capivo perché me lo stessero chiedendo. Poi mi hanno detto che stava per diventare molto più costoso vista la multa di 500 dollari che mi avrebbero fatto". A poco è servito fargli vedere come la mela fosse avvolta in un involucro sul quale era presente il logo della compagnia aerea.

 

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×