16/07/2018temporale e schiarite

17/07/2018possibile temporale

18/07/2018quasi sereno

16 luglio 2018

Rugby

Le Fiamme Oro passano a Mogliano con il Bonus

Una squadra biancoblù in emergenza, pur impegnandosi al massimo non riesce a domare le Fiamme. Anche il 2018 inizia con una sconfitta.

Rugby

Enrico Ceccato circondato dalla difesa delle Fiamme Oro

MOGLIANO – Alla fine le Fiamme ottengono il risultato voluto e se ne vanno dal “Quaggia” con i cinque punti cercati alla vigilia. Poco da dire sulla prestazione dei biancoblù, hanno cercato di dare il massimo, l’impegno e l’attitudine visti in campo non si possono discutere, ma non sono riusciti a fermare la corazzata ospite pur costruendo azioni spettacolari che non si sono però concretizzate in mete. Un Mogliano visibilmente in emergenza che però può crescere, continuando a lavorare duramente e sistemando un po’ alla volta le sbavature che gioventù ed inesperienza fanno commettere. Il prossimo appuntamento sabato prossimo, 13 gennaio, ancora una volta in casa contro il Rugby Reggio per la gara di ritorno del Trofeo Eccellenza.





Le dichiarazioni di Federico Dalla Nora: “Ci abbiamo provato ma ovviamente la differenza tra le due compagini era palese, quando loro aprivano il gioco sfruttavano anche la preponderanza fisica per prendere la linea del vantaggio. Nei primi minuti abbiamo espresso un buon rugby anche se non efficace, poi ci siamo un po’ persi e abbiamo cercato di giocare come non era previsto dal piano di gioco, creandoci maggiori difficoltà. Con le due mete prese una dopo l’altra la partita si è un po’ rotta e si sa che qualche episodio negativo spesso condiziona il proseguio dell’incontro. All fine oggi abbiamo fatto anche bene, ma non benissimo, un po’ sotto al livello visto con calvisano. Non possiamo però rimproverare nulla ai ragazzi per l’impegno messo in campo. Lavoriamo durante la settimana per cercare di far crescere i nostri giovani e metterli in condizione di giocare un buon rugby. Speriamo di riuscire a portarli ad essere in grado di affrontare partite di questo livello.”



Quelle del giovanissimo Mirco Finotto: “E’ stata una bella emozione, mi sono trovato bene con il gruppo, spero di trovare anche maggior spazio in futuro per cercare di poter dare il mio contributo alla squadra. Ero un po’ teso all’inizio appena entrato in campo perchè il livello è diverso da quello a cui sono abituato, ma con il passare dei minuti la tensione è sparita ed ho pensato solo a dare il meglio di me.”





Mogliano V.to, Stadio “Maurizio Quaggia”- Domenica 7 gennaio 2018



Campionato Eccellenza, X^ Giornata



MOGLIANO RUGBY v FIAMME ORO RUGBY 6 – 33 (6 – 21)



Marcatori: pt. 7’ cp. Giabardo A. (3-0);12′ m. Bacchetti tr. Roden (3-7);17′ m. Bacchetti tr. Roden (3-14);34′ cp Giabardo A. (6-14); 35′ m. Ngaluafe, tr. Roden (6-21);



st.: 47′ m. Amenta tr Roden (6-28); 71′ m Calabrese (6-33)



Mogliano Rugby: Facchini(71′ Zanchi); Masato, Zanon (41’st. Da Re), Zanatta (Ceccato temporaneo 42′ – 52′), D’Anna (66′ Gallimberti); Giabardo A., Endrizzi (Cap.) (41′ Fabi); Baldino, Carraretto (49′ Finotto), Corazzi (v.Cap.); Flammini, Bocchi (74′ Lavorgna); Stefani (49′ Bigoni), Nicotera, Vento (63′ Ceccato)



all.: Dalla Nora



Fiamme Oro Rugby: Edwardson; Ngaluafe (42′ -52′ temporaneo Iacob)(71′ Buscema), Seno, Quartaroli (71′ Sepe), Bacchetti (60′ Gasparini); Roden, Calabrese; Amenta, Favaro (48′ st Bergamin), Cornelli (40′ st Licata); Caffini, Fragnito; Di Stefano, Moriconi (57′ Kudin), Zago (57′ Iovenniti)



all.: Guidi



Arb. Andrea Piardi (Brescia)



AA1 Elia Rizzo (Ferrara) , AA2 Matteo Giacomini Zaniol (Treviso)



Quarto Uomo: Giuliano Bellinato (Treviso)



Cartellini: 42′ giallo Di stefano, 42′ giallo Vento; 60′ giallo Quartaroli.



Calciatori: Giabardo 2/2 (Mogliano Rugby); Roden 4/5 (Fiamme Oro)



Note: Giornata umida e coperta, campo in discrete condizioni, circa 500 spettatori. Osservato un minuto di silenzio prima del calcio d’inizio per l’improvvisa scomparsa di Fabrizio, papà del nostro giocatore Alberto Bonifazi e in memoria di Giulio Zanesco, ex arbitro internazionale e presidente del CNAR (Comitato Nazionale Arbitri Rugby)



Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 0; Fiamme Oro Rugby 5



Man of the match: Mirko Amenta (Fiamme Oro)


 

Altri Eventi nella categoria Rugby

a sinistra Giulia Bragante, a destra Federica Cipolla
a sinistra Giulia Bragante, a destra Federica Cipolla

Rugby

Due giocatrici dell'Iniziative Rugby Villorba parteciperanno all’European Beach Fives Rugby Championship

Beach Rugby, da Villorba a Mosca

VILLORBA - Ci sarà un po' di Villorba protagonista all’ European Beach Fives Rugby Championship 2018 che si svolgerà a Mosca dal 3 al 6 agosto. In campo infatti anche l’Italia con una formazione femminile composta da dodici atlete.

Il gruppo farà tappa a Caorle dove si ritroveranno il 1 agosto...

Leoni, stagione al via
Leoni, stagione al via

Rugby

Oggi, 2 luglio, sono iniziati gli allenamento del Benetton Rugby in vista della prossima stagione agonistica

Leoni, stagione al via

TREVISO - E’ ufficialmente iniziata stamane la nuova stagione sportiva del Benetton Rugby, durante la quale il club biancoverde sarà impegnato in Guinness PRO14 e nell’European Rugby Challenge Cup.

La preparazione proseguirà, presso il centro sportivo de “La Ghirada”, per le prossime tre...

a sinistra Aura Muzzo, a destra Silvia Polesello
a sinistra Aura Muzzo, a destra Silvia Polesello

Rugby

Doppia convocazione nella nazionale di Rugby Seven per le due giocatrici dell'Iniziative Rugby Villorba

Muzzo e Polesello in azzurro a Parigi

VILLORBA - Festa in casa Iniziative Villorba Rugby: convocate con la Nazionale italiana femminile Seven, Aura Muzzo e Silvia Polesello.La selezione azzurra prenderà prende parte in questi giorni al women Grand Prix Series a Marcoussis (Parigi).

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×