11 dicembre 2019

Conegliano

I leghisti le sparano grosse. A risentirne, (anche) il Prosecco

Imprenditori preoccupati: "Le offese alla Kyenge ci danneggiano reputazione e export"

commenti | (4) |

commenti | (4) |

I leghisti le sparano grosse. A risentirne, (anche) il Prosecco

SUSEGANA - Le esternazioni giunte nei giorni scorsi da parte di esponenti leghisti nei confronti del ministro per l'integrazione, Cècile Kyenge "danneggiano la reputazione degli italiani in Africa e rendono ancora più difficili gli sforzi di noi imprenditori per affermarci all’estero".

 

Ad affermarlo, questa volta, non è un rappresentante politico ma Giorgio Polegato (in foto), titolare del marchio "Astoria Vini" di Susegana, per il quale il continente africano pesa nelle esportazioni ormai quasi il 10%, cioè circa un milione di euro l'anno. "Le polemiche di questi giorni - aggiunge Polegato - non sono solo indegne di un paese civile, ma danneggiano il nostro commercio con i paesi africani, che sono sempre più importanti. Dunque, oltre che gravissime sotto il profilo umano, sono anche miopi dal punto di vista commerciale".

 

"I nostri amministratori - conclude - prima di parlare dovrebbero valutare questi aspetti, invece di perdersi nei loro giochi politici".

 

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×