11 dicembre 2019

Treviso

Lettera di minacce con polvere bianca a Conte: “La sostanza non è pericolosa"

Subito avvertiti i dipendenti comunali posti in osservazione domiciliare, domani potranno ritornare al lavoro

commenti |

commenti |

Lettera di minacce con polvere bianca a Conte: “La sostanza non è pericolosa

TREVISO - La polvere bianca contenuta nella busta per il sindaco Mario Conte non era pericolosa. Caso chiuso.

A conclusione della seconda parte delle analisi condotte dall’Istituto Zooprofilattico di Legnago, la direzione sanitaria dell’Ulss2 di Treviso conferma l’esito “completamente negativo” e la non pericolosità della polvere contenuta nella lettera, arrivata lunedì mattina a Cà Sugana, e aperta dai dipendenti comunali dell’ufficio protocollo.

Le sette persone poste in osservazione domiciliare, sono subito state avvertite con interruzione immediata della profilassi antibiotica cui erano state sottoposte. Domani potranno ritornare al lavoro.

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×