18/10/2018parz nuvoloso

19/10/2018quasi sereno

20/10/2018quasi sereno

18 ottobre 2018

Lavoro

Libri: Paolo Becchi e Giuseppe Palma, 'Come nasce il governo Lega-M5S'.

AdnKronos | commenti |

Roma, 20 lug. (Labitalia) - Come è nato il governo Lega-M5S e quali sono gli eventi che hanno portato al passaggio dalla Seconda alla Terza Repubblica? Dopo oltre due decenni di alternanza centrosinistra-centrodestra, le elezioni politiche del 4 marzo di quest’anno hanno portato uno tsunami elettorale che ha cambiato la politica italiana. Così Paolo Becchi e Giuseppe Palma presentano con Paesi Edizioni 'Dalla Seconda alla Terza Repubblica. Come nasce il governo Lega-M5S' (in uscita il 25 luglio), il primo saggio sul tema, un libro che raccoglie gli articoli più significativi che gli autori hanno scritto in larga parte sul quotidiano Libero (diretto da Vittorio Feltri) dall’ottobre 2017 al luglio 2018.

Non mancano pezzi scritti su altri giornali o blog indipendenti, seppur in minima parte, e riflessioni originali su quanto sta accadendo nella politica italiana in questi giorni.

L'introduzione è affidata al vicepresidente del Consiglio e ministro degli Interni, Matteo Salvini, e la copertina al vignettista Alfio Krancic. Il libro è la prima cronaca sul campo che racconta, passo dopo passo, come è avvenuto il passaggio dalla Seconda alla Terza Repubblica. Un viaggio pre-elettorale tra programmi e posizionamenti delle diverse forze politiche in campo, analisi della nuova legge elettorale e contraddizioni emerse nei partiti e nelle coalizioni prima del voto.

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.944

Anno XXXVII n° 18 / 18 ottobre 2018

UNA FAMIGLIA SPECIALE

La famiglia speciale di Susanna e Tarcisio, che hanno accolto in casa Lucio e Antonio, gemelli cerebrolesi, Linda, neonata disabile, Eleonora, Manuela e Marco, facendoli diventare loro figli. Nonostante ne avessero già quattro…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×