22/01/2018parz nuvoloso

23/01/2018sereno

24/01/2018quasi sereno

22 gennaio 2018

Politica

Lombardia, Maroni rinuncia

commenti |

Roberto Maroni conferma: non si ricandiderà al le prossime elezioni in Lombardia. Lo ha annunciato in conferenza stampa dopo la Giunta lo stesso governatore, ringraziando tutti per il lavoro fatto: "Si può considerare concluso il mio mandato" e come prossimo candidato, ha aggiunto confermando la rinuncia a correre in Regione, Berlusconi e Salvini "hanno fatto una scelta che verrà annunciata oggi, una persona che sosterrò nella corsa alla presidenza".

 

Dovrebbe essere Attilio Fontana il candidato presidente del centrodestra. Maroni non ha fatto espressamente il suo nome come successore ma si è detto fiducioso che il suo passo indietro non comprometta la partita per la Regione. "Continuerò a fare il governatore fino al passaggio di consegne" ha affermato poi il presidente uscente, parlando di "scelta fatta in piena autonomia" e "condivisa con il segretario Salvini e con Berlusconi alcuni mesi fa".

 

Si tratta, ha precisato, di "una decisione che ho preso sulla base di valutazioni personali" che non c'entrano con la salute. "E' una decisione personale per la quale chiedo a tutti rispetto".

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.927

Anno XXXVII n° 1 / 18 gennaio 2018

LUDOVICO GIRARDELLO

Il giovanissimo attore vittoriese - protagonista de “Il ragazzo invisibile. Seconda generazione” di Gabriele Salvatores - racconta qualcosa di sè. Della città in cui vive (definita da Mymovies “piccolo paesino in provincia di Treviso”). Delle sue passioni. Omettendo (vedi la classe?) nome e cognome della fidanzata

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×