10 dicembre 2019

Oderzo Motta

L'OPPOSIZIONE LASCIA L'AULA, SALTA IL NUMERO LEGALE

Ma il Consiglio si riunirà nuovamente tra breve

| commenti | (4) |

| commenti | (4) |

L'OPPOSIZIONE LASCIA L'AULA, SALTA IL NUMERO LEGALE

PONTE DI PIAVE – Quando lunedì sera i cinque consiglieri di opposizione della Lista Lorenzon, guidati da Mirco Lorenzon, si sono alzati e sono usciti dall’aula, sapevano che il numero legale del consiglio sarebbe venuto a mancare.

Infatti nella maggioranza mancavano tre consiglieri e un assessore: dopo un paio di punti, Consiglio comunale dunque sospeso.

Da qui una serie di commenti che stanno caratterizzando questo periodo, politicamente dunque piuttosto intenso. Mirco Lorenzon ha detto: La maggioranza non c’è più, o comunque è disunita in alcune scelte strategiche. Lo abbiamo visto lunedì, quando in consiglio è venuto a mancare il numero legale.

Abbiamo dunque deciso di uscire, visto che non si poteva continuare così». Ha risposto il sindaco Roberto Zanchetta: «Non c’è proprio alcuna crisi. Segnalo che il nostro assessore era via per lavoro, mentre due consiglieri erano a letto malati.

Un quarto consigliere non è riuscito a prendere il treno in tempo; a volte capita che succedano dei disguidi, visto che il consiglio comunale è composto di persone in carne ed ossa. Ed infatti il consiglio si riunirà nuovamente, credo il 30, perché ci sono degli obblighi da ottemperare entro fine mese».

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

08/02/2011

CARO LUCA TI SCRIVO…

Lettera aperta del sindaco di Ponte Zanchetta al presidente della regione Zaia

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×