21/08/2017quasi sereno

22/08/2017quasi sereno

23/08/2017quasi sereno

21 agosto 2017

Sport

'L'Oro dei Cinquanta', al Coni un evento per celebrare la vittoria di Benvenuti /FOTO.

Altri Sport

Roma, 18 apr. (AdnKronos) - Cinquanta e non sentirli. Come non fossero mai trascorsi. Come raccontarsi, ancora, a distanza di ben dieci lustri, un evento accaduto l'altro ieri. Nino Benvenuti celebra la vittoriosa notte al Madison di New York del 1967 che gli regalò il titolo mondiale, l'appuntamento è fissato per mercoledì 26 aprile, ore 18.30, presso il Salone d'onore del Coni a Roma.

Accanto a Benvenuti un parterre di amici, federazioni, campioni, artisti, istituzioni. Relatori, in un salotto, molto speciale, Gianni Minà, Gianni Rivera, Dario Salvatori, Piera Degli Esposti, Mario Alì. E poi, ancora, tante sorprese firmate Luca Ward, Marcos Vinicius, Mauro Grimaldi (FOTO). Nel tempio del Madison Square Garden di New York il pugile italiano conquistò il titolo mondiale il 17 aprile di 50 anni fa. Da quell'esatto momento un pubblico planetario esultò, commosso e orgoglioso.

Una pagina di storia italiana, non solo sportiva, fu scritta con l'inchiostro del cuore. E l'orologio del tempo si fermò sul battito di quel gong: "Ten to five in favour of Benvenuti!". Cavalcando le emozioni che hanno solcato la memoria collettiva di intere generazioni, la cerimonia ufficiale (organizzata da Anita Madaluni insieme al presidente del Coni, Giovanni Malagò, con il Patrocinio del Coni e dell'Ambasciata americana) che renderà omaggio all'importante anniversario.

 

Commenta questo articolo


Loading...

Le società Sportive

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.918

Anno XXXVI n° 14 / 27 luglio 2017

VACCINI A SCUOLA. PROMOSSI O BOCCIATI?

Per andare a scuola non basta il diario. Ora ci vuole il libretto sanitario. Con il certificato delle vaccinazioni.Ma è proprio indispensabile?

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×