16/07/2018possibile temporale

17/07/2018quasi sereno

18/07/2018quasi sereno

16 luglio 2018

Sport

"Ma quale furto alla Juve", rabbia Zidane.

Champions

Altri Sport

Madrid, 14 apr. - (AdnKronos) - Zinedine Zidane si dice "indignato" dalle accuse di "furto" rivolte al Real Madrid dopo la sfida contro la Juventus nei quarti di finale di Champions. "Non rispondo a quello che dicono i giocatori, l'unica cosa che dico è che non si può parlare di furto e per questo sono indignato. Per il resto capisco tutto, ognuno difende la propria posizione", dice il tecnico del Real Madrid tornando sul match con i bianconeri alla vigilia della partita di Liga contro il Malaga.

"Abbiamo meritato di passare senza alcun dubbio. Ma la gente parla di furto, non solo qui ma anche in Francia. Si vede che quello che stiamo facendo dà fastidio a molte persone - prosegue Zizou - Esistono gli antimadridisti e questo non cambierà mai. Ma nessuno cambierà la storia di questo club, che è il migliore. Non mi sembra normale ciò che è stato creato".

Zidane commenta anche il duro sfogo di Buffon contro l'arbitro: "Non capisco, anche se sono parole dette a caldo. In ogni caso non possiamo cambiarlo, dobbiamo accettare la sua sensazione. Detto questo, abbiamo meritato la qualificazione ed è l'unica cosa che mi interessa".

 

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×