21/08/2018sereno

22/08/2018quasi sereno

23/08/2018quasi sereno

21 agosto 2018

Lavoro

Made in Italy: Unic, assemblea annuale conceria e nuovo Spazio Lineapelle.

AdnKronos | commenti |

Milano, 12 giu. (Labitalia) - L’occasione ideale per valorizzare la propria leadership globale e, allo stesso tempo, aprire le porte a un nuovo spazio, nato con l’obiettivo di diventare il centro espositivo permanente della più importante rassegna fieristica al mondo per l’area pelle. Venerdì 15 giugno Unic, l’associazione che rappresenta e promuove le concerie italiane, celebra la sua assemblea annuale, che si svolgerà a partire dalle ore 11, presso il nuovissimo Spazio Lineapelle di Palazzo Gorani, a due passi dalla sede di via Brisa 3, a Milano. Lo Spazio Lineapelle ospiterà mostre, eventi, incontri, che avranno unico denominatore comune la promozione della pelle italiana e la diffusione della sua cultura e dei suoi valori.

Aprirà i lavori dell’assemblea annuale la relazione del presidente Unic, Gianni Russo. Seguiranno gli interventi dei vicepresidenti Rino Mastrotto, Walter Peretti, Alessandro Iliprandi, Graziano Balducci (neopresidente della Stazione Sperimentale Pelli) e Piero Rosati.

Diversi i temi da discutere e approfondire nell'assemblea, che sarà condotta dalla giornalista del 'Corriere della Sera', Maria Silvia Sacchi: dal valore della sostenibilità per il presente e il futuro dei distretti italiani della pelle alla democratizzazione del mercato del lusso, dalla ricerca nel settore conciario alle evoluzioni dell’altissimo di gamma, dai capitolati alla necessità di sviluppare strategie settoriali attente alle esigenze di una clientela sempre più consapevole e sofisticata. All’assemblea annuale Unic interverranno i sindaci dei distretti conciari e il giornalista e scrittore Davide Giacalone.

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×