20/10/2017coperto

21/10/2017coperto

22/10/2017pioggia

20 ottobre 2017

Oderzo Motta

LA MAESTRA NON SI PRESENTA, GLI SCOLARI TORNANO IN CLASSE

Succede a Ormelle, in seguito alle proteste dei genitori

| commenti |

| commenti |

Ormelle – Avevano tenuto i propri figli a casa, per protestare contro la presenza di un'insegnante pare poco gradita agli scolari della 4^ classe che frequentano la primaria di Ormelle.

Un inghippo che aveva svuotato un'intera aula nelle ore di lezione di matematica e materie scientifiche: con la ripresa della scuola dopo la pausa natalizia l'insegnante non si è più ripresentata e i genitori hanno riportato a scuola i figli.

E nel frattempo, in attesa del sostituto, gli altri insegnanti stanno organizzando l'orario in modo da non far perdere ore di lezione ai bambini.

I fatti si trascinavano da metà dicembre, quando il malcontento dei figli era stato oggetto di un incontro tra genitori ed insegnante in questione.

Un incontro burrascoso, visto che la maestra lasciò la sede della riunione.

Da qui la clamorosa decisione di tenere i bambini a casa durante le ore di lezione dell'insegnante suddetta.

Dalla dirigenza scolastica si era cercato di trovare un punto d'accordo, evidentemente non trovato.

Poi la scelta dell'insegnante di non presentarsi più e la conseguente ricerca, da parte della dirigenza, di un sostituto.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×