17/12/2018nuvoloso

18/12/2018sereno

19/12/2018nuvoloso

17 dicembre 2018

Valdobbiadene Pieve di Soligo

MAIA: CONTINUA LA LOTTA DEI RESIDENTI

Quasi ogni giorno dall'azienda escono fumate di pollina

| commenti |

| commenti |

Pieve di Soligo. Non abbassano la guardia i componenti del comitato ROMPI MAIA: stanchi di subire i disagi provocati dall'azienda agricola di via Verizzo documentano e segnalano agli uffici ambiente dei Comuni di Sernaglia e Pieve di Soligo ogni episodio di inquinamento.

Rompi Maia è un comitato formato dai residenti di via Verizzo a Pieve e della frazione di Villanova a Sernaglia che da anni sono costretti a convivere con i pesanti effetti dell'attività della "Maia". Il gruppo civico protesta contro i rumori, gli odori, le mosche, le polveri e l'inquinamento causati dell'allevamento intensivo di polli.

In questi giorni si susseguono le emissioni di pollina nell'aria: le famiglie residenti vicino alla Maia possono vedere quasi tutte le mattine, tra le 6 e le 8, fumarole di polvere di escrementi di pollo essiccati salire dai capannoni dell'allevamento per poi ricadere su giardini, strade e case tutto attorno.

"Quando si avvia l'impianto di ventilazione - spiega il presidente di Rompi Maia, Paolo Gallo -  la pollina viene sparata in aria. Si tratta di fumate che arrivano ad un'altezza tre volte più alta dei capannoni. Poi questi escrementi secchi scendono sulle nostre case e sulle nostre teste. Questi episodi si ripetono tutto il giorno a tutte le ore".

Il comitato Rompi Maia ha chiesto informazioni al Comune di Pieve di Soligo e ha saputo che l'azienda agro alimentare non è mai stata autorizzata a produrre emissioni in atmosfera. "Questa azienda non ha scrupoli e nessun rispetto dei suoi vicini - prosegue Gallo - Non solo! Non ha professionalità, non investe per migliorare: sono fermi al medioevo".

Un segno di cambiamento potrebbe esserci il 10 aprile, giorno in cui si terrà in Provincia una conferenza dei servizi alla quale parteciperanno in comuni di Pieve e Sernaglia e il presidente del comitato Rompi Maia.

Laura Repossi

 

 

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

immagine della news

28/11/2008

MAI PIU' MAIA

I residenti: l'azienda non può riaprire fino a quando non sarà garantita la sicurezza

immagine della news

26/11/2008

MAIA: INCENDIO DOLOSO?

L'Arpav ha eseguito i campionamenti dei fumi e ora dovrà dare notizia riguardo alla gravità dell'inquinamento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×