21/07/2017quasi sereno

22/07/2017quasi sereno

23/07/2017sereno con veli

21 luglio 2017

Vittorio Veneto

Maltempo, allagamenti nel Vittoriese

Colpite in particolare Cappella Maggiore e Sarmede. Preoccupa il livello del Meschio

commenti |

Foto dal gruppo Facebook "Sei di Sarmede se..."

 

VITTORIO VENETO – La pioggia di giovedì pomeriggio ha creato problemi nella zona del Vittoriese. Diverse le strade allagate, ed in alcuni casi l’acqua è entrata all’interno delle abitazioni.

 

Ad essere maggiormente colpite sono state le località Cappella Maggiore, Sarmede e Cordignano. Problematica, anche se in misura minore, la situazione a Fregona.

 

Tenuto sotto controllo il fiume Meschio, tra Vittorio Veneto e Colle Umberto, dove c’è possibilità che in alcuni punti l’acqua si alzi al punto da straripare dagli argini. Il livello del fiume si è infatti innalzato velocemente, facendo temere esondazioni: a Cordignano si è reso necessario aprire tutte le chiuse per permettere all'acqua del Meschio (nelle foto al centro) di defluire.

 

 

A Cappella Maggiore, nella zona di Anzano, le strade sono state sommerse da un fiume di fango: particolarmente colpite via Rive Zacchi, via Savallon e via Masarè.

 

Il maltempo ha creato problemi anche a Vittorio Veneto: il rio Borghel è infatti stato ostruito da dei detriti, e l'acqua ha inondato la strada che scende verso Sant'Andrea.

 

 

Al lavoro i vigili del fuoco, che sono intervenuti dove si sono verificate le situazioni di maggior disagio. Monitoraggio costante della situazione con mezzi e uomini pronti ad intervenire.

 

 

 

Commenta questo articolo


Loading...

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.917

Anno XXXVI n° 13 / Giovedì 6 luglio 2017

LICENZIATO!

La spy-story (con drammatico finale) di Augustin Breda. Ex operaio Electrolux

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×