25/09/2017quasi sereno

26/09/2017quasi sereno

27/09/2017quasi sereno

25 settembre 2017

Nord-Est

Maltempo, stato di preallarme per rovesci e forti piogge in Veneto fino a martedì pomeriggio

commenti |

Prosegue l’ondata di maltempo che sta interessando il Veneto dal weekend. Il centro funzionale della Protezione civile regionale ha prolungato lo stato di pre-allarme sino a domani, martedì 12 settembre, alle ore 18. Forti piogge e rovesci, frequenti e intensi, interesseranno la fasci alpina e prealpina del veneto, la pianura centro-orientale e in particolare l’area costiera, sino a metà della giornata di domani.

 

Nel pomeriggio-sera i piovaschi risulteranno in attenuazione. Il limite delle precipitazioni nevose si abbassa dai 2500 ai 2000 metri. L’allerta del sistema di Protezione civile (codice arancione, vale a dire ‘preallarme’) coinvolge in particolare la rete idraulica secondaria (sistema fognario e canali) delle aree dei bacini dell’Alto Piave e Piave Pedemontano, Alto Bacchiglione, Brenta e Alpone, Alto Garda e Monti Lessini.

 

Basso Piave, Sile e bacino scolante nella laguna, Livenza, Lemene Tagliamento. Sono possibili anche frane e smottamenti. Codice giallo (cioè stato di attenzione) per il basso Brenta e Bacchiglione, nonchè per il sistema fluviale del Po, Fissero, Tartaro e CanalBianco e del basso Adige.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

NO. AL CANSIGLIO PRIVATO

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×