21/01/2018quasi sereno

22/01/2018quasi sereno

23/01/2018sereno

21 gennaio 2018

Mogliano

Maltrattò studente a Mogliano, stop al reintegro

La sentenza d'appello del tribunale di Trieste è stata resa nota dall'Associazione genitori soggetti autistici

commenti |

MOGLIANO – Non sarà reintegrata nella scuola l’insegnante che nel 2008 ha maltrattato un bambino con autismo in una scuola dell’infanzia di Mogliano.

 

A rendere noto l’esito della sentenza di appello del Tribunale di Trieste che ha respinto la richiesta dell’insegnante di reintegro a scuola confermando la sentenza di primo grado, l’Angsa (Associazione genitori soggetti autistici), che nei giorni scorsi aveva lanciato l’allarme.

 

L’insegnante in questione era stata infatti licenziata dall’Ufficio regionale scolastico, la procedura penale era stata archiviata e, considerando che sul versante penale non era emersa colpevolezza, aveva richiesto il reintegro alla professione.

 

Di tutt’altro avviso il Tribunale di Trieste con sentenza resa nota in queste ore dall’Angsa. 

 

Leggi altre notizie di Mogliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.927

Anno XXXVII n° 1 / 18 gennaio 2018

LUDOVICO GIRARDELLO

Il giovanissimo attore vittoriese - protagonista de “Il ragazzo invisibile. Seconda generazione” di Gabriele Salvatores - racconta qualcosa di sè. Della città in cui vive (definita da Mymovies “piccolo paesino in provincia di Treviso”). Delle sue passioni. Omettendo (vedi la classe?) nome e cognome della fidanzata

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×