24/10/2017sereno

25/10/2017velature sparse

26/10/2017sereno con veli

24 ottobre 2017

Mogliano

Mancata revisione, multati in sei

Due pattuglie lungo il Terraglio per controllare la situazione delle auto in transito

commenti |

MOGLIANO – Appostamento della Polizia municipale martedì mattina a Mogliano: in due ore staccate sei multe.

 

Non si trattava di controlli anti-velocità ma di verifiche relative all'obbligo di revisione del veicolo.

 

Con il nuovo sistema del Targa System infatti le videocamere riescono a leggere la targa e verificare se il veicolo in questione è in regola con revisione e assicurazione.

 

Come segnala La Tribuna, martedì una pattuglia si trovava sul Terraglio all'altezza di via Ronzinella, l'altra in prossimità della fermata dell'autobus di Marocco.

 

Due dei sei multati hanno pagato direttamente sul posto, come segnala il Gazzettino

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

immagine della news

31/08/2017

Il Terraglio come un autodromo

Fermato a 150 km/h dalla Polizia locale. Controlli degli agenti anche per limitare il fenomeno della prostituzione

immagine della news

20/07/2017

Tamponato sul Terraglio, finisce in ospedale

Incidente giovedì mattina a Mogliano: furgone tamponato perde il carico. Il conducente è stato ricoverato in pronto Soccorso. Sul posto anche l'autogrù dei Vigili del Fuoco

immagine della news

08/06/2017

Mogliano, dalle multe in arrivo due milioni

Il dato, relativo al 2016, è stato reso noto dal consigliere di opposizione Giovanni Azzolini: «L'Amministrazione ha raddoppiato il valore dell'anno precedente»

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×