22 agosto 2019

Montebelluna

Maniaco alla corsa dell'Avis, si masturba di fronte alle ragazzine

Un individuo ha seguito delle ragazzine masturbandosi in pubblico, per poi fuggire quando ha visto i volontari della protezione civile

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

MONTEBELLUNA - Un maniaco ha seguito delle ragazzine alla 5° Corsa dell'amicizia organizzata domenica scorsa dall'Avis a Biadene. Il fatto è stato notato da alcune signore che si sono subito rivolte alla protezione civile: fortunatamente le teenager non si sono accorte del malintenzionato e della sua “performance”. L’individuo una volta visti i volontari della protezione civile si è dato alla fuga.

Rabbia e indignazione a Montebelluna per quanto accaduto in quella che doveva essere una giornata di festa e buoni sentimenti. Una bella corsa podistica con due percorsi per dare a tutti l’occasione di fare una passeggiata in compagnia e all’insegna della solidarietà, visto che l’evento era dedicato a Giorgia Badalamenti, montebellunese morta di recente a 32 anni, per fibrosi cistica.

Una ragazza, con la sua famiglia ha assistito all’accaduto e ha prima informato le autorità, a cominciare dalla protezione civile che era sul posto, e poi raccontato tutto sui social. Una narrazione sconcertante ma al contempo preziosa, pubblicata con l’intento di mettere in guardia le giovanissime, affinché questo maniaco non possa nuocere a chicchessia. “… un signore sulla quarantina con una tuta grigia si è inserito tra noi e un gruppo di bambine davanti a noi – scrive la giovane, il cui post è stato condiviso da decine di persone -. Se devo essere sincera questo “uomo”, se così si può chiamare, non ha fatto una bella impressione a me e a mia mamma, infatti abbiamo notato che dietro queste povere ragazzine (età massima 13 anni) ha cominciato a masturbarsi per un pezzetto di strada fin quando non si è accorto della protezione civile ed è scappato …”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×