23/10/2018sereno con veli

24/10/2018sereno con veli

25/10/2018parz nuvoloso

23 ottobre 2018

Cronaca

"Maniaco seriale", chi è il cuoco killer

commenti |

"La violenza e il sadismo che ha messo nei suoi atti fanno ritenere che avrebbe continuato a colpire tranquillamente". Violento e sadico, pronto a colpire ancora. Il comandante del reparto operativo dei carabinieri di Modena, Stefano Nencioni, definisce così Raffaele E., cuoco 34enne originario di Napoli e residente nel Modenese, finito in carcere per omicidio, tentato sequestro di persona e violenza sessuale.

 

L'uomo, oltre che dell'omicidio di Vasilica Nicoleta Neata (il cui cadavere carbonizzato era stato trovato a San Donnino, a Modena, il 10 settembre scorso, identificato grazie a un chiodo endomidollare impiantato a seguito di un incidente stradale), è accusato del tentato sequestro denunciato da una ragazza 18enne a Savignano sul Panaro e di una violenza sessuale avvenuta a Zocca (Modena) lo scorso 24 agosto, ai danni di una donna di 30 anni.

 

"Sceglieva solo vittime magre e minute, incapaci di difendersi" ha spiegato Nencioni. "Il fattore che accomuna tutte le vittime è che erano esili, persone che lui considerava deboli e poteva facilmente sopraffare". E poteva accanirsi ancora su altre donne. "Si capisce dalla violenza carnale che ha perpetrato - ha aggiunto il comandante dei carabinieri - che denota uno spregio della vittima, la volontà di umiliarla e farle male".

 

Il cuoco era già stato arrestato dopo il tentativo di sequestro e la nuova ordinanza di custodia cautelare gli è stata notificata direttamente in carcere.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.944

Anno XXXVII n° 18 / 18 ottobre 2018

UNA FAMIGLIA SPECIALE

La famiglia speciale di Susanna e Tarcisio, che hanno accolto in casa Lucio e Antonio, gemelli cerebrolesi, Linda, neonata disabile, Eleonora, Manuela e Marco, facendoli diventare loro figli. Nonostante ne avessero già quattro…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×