26/06/2017quasi sereno

27/06/2017piovaschi e schiarite

28/06/2017temporale e schiarite

26 giugno 2017

Oderzo Motta

Mano spappolata, rischia di perderla

Giostraio 27enne con precedenti si è presentato giovedì sera al Pronto Soccorso di Oderzo. Indagano i Carabinieri

commenti |

Pronto soccorso Oderzo

ODERZO - Mano spappolata: giovedì  sera si è presentato così, al Pronto Soccorso dell'ospedale di Oderzo il 27enne giostraio Teddy Battistutti.

Ufficialmente residente a Musano di Trevignano, il giovane presentava una vistosa ferita ad una mano. Ha riferito di avere maneggiato un residuato bellico trovato sul greto del Piave che gli è poi esploso in mano. Ora però rischia di perdere l'arto.

Attualmente la sua versione dei fatti è al vaglio dei Carabinieri: Battistutti ha diversi precedenti.

Sette anni fa finì in un´inchiesta contro una banda dedita a spaccate a danno di negozi.

 

Commenta questo articolo


Loading...
vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.916

Anno XXXVI n° 12 / Giovedì 22 giugno 2017

C'ERA UNA VOLTA VIA CAPRERA

Lo sceriffo Gentilini ce l’ha ancora nel cuore. Tanto da prendere carta e penna e scrivere al Quindicinale. Per far memoria di una strada che era “centro commerciale urbano”. Dove si trovava il cementista, lo zoccolaio, lo stradin, l’osteria col servizio di carrozze....

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×