15 ottobre 2019

Cronaca

Maturità al via: testi di Ungaretti, Sciascia e Stajano

commenti |

commenti |

Al via, con la prova di Italiano, gli Esami di Maturità per oltre 500.000 studenti. Giuseppe Ungaretti con il Porto sepolto tratto da 'L'Allegria' e, ancora, il Giorno della Civetta di Leonardo SciasciaCorrado Stajano e 'Eredità del Novecento' sarebbero, secondo le prime indiscrezioni, le tracce proposte agli studenti.

 

 

Le commissioni d’Esame coinvolte quest’anno sono 13.161 per 26.188 classi. I candidati iscritti alla Maturità sono 520.263, di cui 502.607 interni e 17.656 esterni. Secondo le prime rilevazioni del Miur, il tasso di ammissione all’Esame è del 96,3%. La seconda prova è in calendario domani, sempre dalle 8.30.

 

Nei giorni delle prove scritte, è confermato il divieto tassativo per i candidati di utilizzare cellulari, smartphone, pc e qualsiasi altra apparecchiatura elettronica in grado di accedere alla rete o riprodurre file e immagini, pena l’esclusione dall’Esame.

 

"Ci siamo! Noi del Miur Social vogliamo fare un in bocca al lupo a tutti i maturandi che oggi svolgeranno la prima prova scritta". Così sui suoi profili social il ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Un incoraggiamento è arrivato su Facebook dallo stesso ministro, Marco Bussetti: "Cari ragazzi, è arrivato il momento. Forza! Sono certo farete del vostro meglio! Buon lavoro a tutti e ricordatevi 'La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l’opportunità'".

 

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×