18 agosto 2019

Rugby

I MEDICEI PASSANO A MOGLIANO PER 8 A 3

Sconfitta per i biancoblù nella prima uscita casalinga della nuova stagione. Bilancio del girone di andata comunque positivo.

Rugby

Davide Gallimberti fermato dalla difesa toscana

MOGLIANO V.TO – Occasione sprecata da Mogliano che permette alla formazione toscana di espugnare il “Quaggia” al termine di una partita sempre in bilico e con pochissime marcature. Nella prima frazione le due squadre cercano con tutti i mezzi di sbloccare il risultato ma senza fortuna, grazie anche alle rispettive difese. Ci riescono I Medicei con un Calcio di punizione, mentre Mogliano, nonostante il possesso non sia mancato, non riesce mai a concludere positivamente le proprie iniziative. La mischia biancoblù, anche oggi dominante, viene giudicata spesso fallosa dal direttore di gara, non diventando il fattore decisivo visto in altre partite. Nel secondo tempo la storia non cambia, con i biancoblù che diventano maggiormente propositivi e pericolosi ma senza oltrepassare mai la linea di meta avversaria. Sugli errori dei padroni di casa gli ospiti risalgono il campo in più occasioni, e sul finale approfittano della situazione di vantaggio creatasi firmando l’unica marcatura pesante della partita. Rimane il punto di bonus difensivo, ma oggi è davvero una magra consolazione. Da segnalare l’esordio nei concitati minuti finali anche del capitano dell’Under 18 biancoblù Marco Marin, e gli ottanta minuti di un Giordano Baldino al rientro da un lungo infortunio. Appuntamento a domenica prossima, sempre allo Stadio Quaggia, per la partita di Coppa Italia contro Il Verona Rugby.





Le considerazioni di Capitano, Matteo Corazzi al termine della partita: “Abbiamo giocato poco in maniera corale non riuscendo a prendere le redini di una partita molto importante per noi. Nel secondo tempo abbiamo mosso di più la palla, fatto più ritmo e li abbiamo messi in difficoltà. Non credo che loro abbiano vinto solo sui nostri errori, ma noi non siamo riusciti a fare quanto preparato nel piano di gioco. La sconfitta ci serve per darci una svegliata, non eravamo una prima della classe quando le cose andavano bene, non siamo fanalini di coda ora. Sta a noi stringerci intorno alle cose che sappiamo fare e affrontare la seconda parte del campionato nel modo migliore. La cosa non ci spaventa e per il momento siamo comunque in linea con la tabella di marcia che ci eravamo prefissati.”





E quelle del trequarti Filippo Guarducci: “Penso che le aspettative all’inizio erano diverse, l’attuale posizione in classifica poteva anche andare bene ma abbiamo fatto un grosso lavoro dal punto di vista della mentalità, non accettiamo di aver buttato via e perso alcune partite perché pretendiamo di più da noi stessi, non vogliamo accontentarci. Abbiamo avuto periodi molto buoni per il gioco e la fase difensiva, altre periodi in cui abbiamo perso contro squadre comunque all’altezza della situazione. Gli scontri diretti per la salvezza li abbiamo portati a casa e cercheremo di cercare di fare altrettanto anche al ritorno. Oggi non siamo riusciti a gestire la partita come volevamo, dobbiamo e vogliamo provare a migliorare su questo aspetto.”





Mogliano Veneto – Stadio “Maurizio Quaggia” – domenica 6 gennaio 2019



Top 12, XI giornata



MOGLIANO RUGBY 1969 v TOSCANA AEROPORTI I MEDICEI 3 – 8 (0 – 3)



Marcatori pt. 29′ c.p. Newton (0-3);



st. 59′ c.p. Jackman (3-3); 75′ m McCann ntr Newton (3-8);



MOGLIANO RUGBY 1969: Guarducci; Gallimberti, Pavan (76′ Marin), Zanatta, D’Anna; Jackman, Fabi (49′ Gubana); Toai Key (73′ Carraretto), Corazzi (Cap.), Bocchi (51′ Delorenzi); Baldino, Caila; Cincotto (50′ Michelini), Ferraro, Buonfiglio (76′ Di Roberto)



all.: Cavinato



TOSCANA AEROPORTI I MEDICEI: Biffi; McCann, Rodwell (62′ Lupini), Cerioni, Lubian; Newton, Esteki (49′ Rorato); Greef, Chianucci (49′ Boccardo), Cosi; Pierini (59′ Grobler), Minto; Battisti (65′ Romano), Giovanchelli, De Marchi (49′ Schiavon)



all: Presutti



Arb. Federico Vedovelli (Sondrio)



AA1 Manuel Bottino (Roma); AA2 Matteo Franco (Pordenone)



Quarto Uomo: Gianmarco Toneatto (Udine)



Cartellini: —



Calciatori: 1\1 Jackman(Mogliano Rugby 1969); Newton 1\3 (I Medicei)



Note: Pomeriggio freddo ma soleggiato, terreno di gioco in discrete condizioni, circa 500 spettatori.



Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 1969 1; I Medicei 4



Man of the match: McCann Ross (I Medicei)


 

Altri Eventi nella categoria Rugby

Rugby

Serie B, Treviso ai nastri di partenza con Villorba Rugby, Castellana Rugby e Mogliano 1969

Rugby / Tris di trevigiane nel "Girone 3"

TREVISO - La FIR ha reso noto il calendario del campionato di serie B per la stagione sportiva 2019/20.

Rugby

Si comincia il 20 ottobre con la trasferta sul campo della Castellana Rugby

Mogliano Rugby, confermato lo staff della squadra cadetta

MOGLIANO - Il Mogliano Rugby 1969 ha confermato la composizione dell'intero staff della squadra Cadetta che affronterà il Campionato di Serie B 2019/20 con la sfida di apertura fuori casa, il 20 di ottobre, contro il Castellana Rugby.

Rugby

La rappresentativa sudafricana sarà presente presso gli impianti dello Stadio "Maurizio Quaggia" da lunedì 9 a sabato 14 settembre

A Mogliano ecco gli incontri della Stellenbosh Academi of Sport

MOGLIANO - Il Mogliano Rugby conferma la collaborazione con la SAS (Stellenbosch Academy of Sport) e la conseguente serie di incontri programmati per la prima parte del mese di settembre.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×