28/03/2017sereno

29/03/2017quasi sereno

30/03/2017quasi sereno

28 marzo 2017

Meningite a Conegliano, migliora la donna ricoverata

Resta ricoverata in rianimazione, la prognosi è precauzionalmente riservata

CONEGLIANO - La Direzione Sanitaria dell’Azienda ULSS 2 comunica che sono in miglioramento le condizioni della 73enne colpita da meningite da pneumococco.

 

La donna, residente nel Coneglianese, è stata sottoposta ieri pomeriggio a intervento otoiatrico di drenaggio: resta ricoverata in Rianimazione, la prognosi è precauzionalmente riservata.

 

La paziente era giunta al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Conegliano mercoledì: dopo alcuni giorni di febbre e otite la sua sintomatologia si era aggravata, per cui il marito aveva allertato il 118.

 

All’arrivo al Santa Maria dei Battuti era scattato, immediato, il ricovero in rianimazione.

 



Loading...

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Zaia annuncia la manovra sull'Irpef per la Pedemontana Veneta. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.910

Anno XXXVI n° 6 / 30 marzo 2017

TANTO DI CAPPELLO ALLE PENNE NERE

L’abbraccio della Marca agli alpini. Il capoluogo ospita per la terza volta l’adunata nazionale delle penne nere. Previste 400mila persone. L’organizzazione è del Coa con le quattro sezioni Ana della provincia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×