13 novembre 2019

Messi vale più di Van Gogh

Categoria: Notizie e politica - Tags: Lionel Messi, Vincent Van Gogh

immagine dell'autore

Emanuela Da Ros | commenti |

Tante (sempre tante/troppe) le notizie che sconvolgno e incuriosiscono in questo lacerto d'estate che - teniamo le dita incrociate, visto che piove - speriamo continui a tenerci compagnia a lungo.

Violenza splatter. Avete letto di quel capotreno che, sulle ferrovie Nord di Milano, è stato aggredito a colpi di machete? Al malcapitato (anzi: al malaggredito) è stato amputato un braccio. Ma è andata peggio, molto peggio, alla donna di 52 anni che - sempre a Milano - è stata decapitata dal suo convivente poco più che ventenne, che (l'episodio è raccapricciante) dopo aver ucciso la donna ha buttato la sua testa dalla finestra dell'appartamento.

Madre folle. In Turchia (andiamo un po' più lontano dalla porta di casa), una madre 32enne ha sparato alla figlia 17enne quando questa le ha rivelato di essere incinta. La ragazza è morta prima di arrivare all'ospedale.

Treviso e malattie mentali. Secondo i dati raccolti dall'Usl, a Treviso le turbe psichiche sono in costante, progressivo aumento. I malati mentali "censiti" sono oltre seimila.

Capra sul tetto. Passando dalla padella alla stazione dei treni, abbiamo trovato simpatica la notizia della capra che è salita sul tetto della stazione Aurelia a Roma. Mentre si stava godendo il panorama urbano da un improbabile pascolo, la bestiola è stata salvata/sloggiata dai vigili del fuoco.

Merla sotto il tetto. Questa, a dire il vero, è una notizia di carattere familiare. Ma la diamo lo stesso. Mio zio Gildo, parcheggiando l'auto sotto il box che funge da garage qualche giorno fa si è accorto che una merla aveva fatto il nido sotto il tettuccio di lamiera. Ha curiosato con circospezione nei paraggi piumati e ha scoperto che la merla stava covando sei uova. Ci mancava solo che mettessimo fuori una collana di fiocchi rosazzurri quando si sono schiuse, perché dopo essere state covate quelle piccole uova hanno visto spuntare sei spennacchiatissimi e minuscoli merletti che hanno portato allegria a tutto il vicinato umano. Le scintille di natura, soprattutto in contesti innaturali, provocano sempre un'emozione gioiosa.

Consigli di quartiere. A Vittorio Veneto (siamo sempre dentro la porta di casa) le ultime amministrative hanno avuto come tema elettorale la rinascita dei Consigli di Quartiere. C'era addirittura una lista intitolata a questi organismi. A un anno di distanza dalle elezioni non solo i Consigli non sono rinati, ma si sono trasformati in una grande bufala. A quanto pare avrebbero potuto essere eletti in concomitanza con le regionali ma il via libero del prefetto alla domanda (presentata in ritardo?) dal comune è arrivato in ritardo. E dunque se verranno (mai) istituiti i Consigli dovranno attendere le elezioni del 2018 per vedere la luce. Il che significa che dal "concepimento" al parto passeranno quattro anni. Mai sentito parlare di una gestazione più lunga?

Quotazioni. Spiluccando qua e là, ho appena letto le quotazioni milionarie dei calciatori mondiali. Sopra tutte spicca quella di Lionel Messi, questo ragazzino un po' così che ha trovato nel pallone la sua fortuna. Lionel (Messi) è stato quotato 280 milioni. Più di un capolavoro artistico. Tanto per fare un paragone, la Contadina in campo di grano di Van Gogh, nel 1997, è stato quotato 57 milioni. Della serie (A o B, o quella che volete): Messi se ne fa un baffo di Van Gogh. Della serie che per valere, è meglio coltivare i polpacci che i talenti artistici.

Calciate gente. Calciate.



Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×