26 agosto 2019

Vittorio Veneto

Mette in vendita l’auto, gli spillano 2.400 euro

Truffato 66enne di Cappella Maggiore

commenti |

CAPPELLA MAGGIORE - Si è visto spillare 2.400 euro da un truffatore che aveva risposto all’annuncio di vendita della sua automobile. Ma dopo la denuncia i Carabinieri sono riusciti a risalire al colpevole: si tratta di un 54enne di Avezzano, nullafacente e pregiudicato.

 

La vittima invece è un 66enne di Cappella Maggiore che aveva pubblicato on line l’annuncio di vendita della propria automobile. Il truffatore lo aveva contattato fingendosi interessato e fornendogli false generalità. Questo dopo aver dichiarato che non era andato a buon fine il bonifico per l’acconto, ha chiesto al 66enne di Cappella di recarsi presso lo sportello bancomat e, facendogli credere che stava ricaricando la propria carta prepagata, si è invece fatto ricaricare la sua, per un totale di circa 2.400. Una volta ricevuto l’accredito, questo ha fatto perdere le proprie tracce, interrompendo i contatti con la vittima.

 

Le indagini dei militari hanno portato a conoscere l’identità del truffatore, che è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Treviso.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×