17 luglio 2019

Vittorio Veneto

METTERA' A FUOCO IL DESERTO

Treviso. Il fotografo Renato Vettorato documenterà l'impresa della Signora dei Deserti

| commenti | (8) |

| commenti | (8) |

Sarà Renato Vettorato, fotografo residente a Silea e originario di Vittorio Veneto, a documentare insieme a Oscar Perrotti, la nuova impresa di Carla Perrotti, la documentarista milanese nota in tutto il mondo come la Signora dei Deserti.

Carla Perrotti è infatti l’unica persona al mondo ad aver attraversato a piedi, da sola, cinque deserti in cinque diversi continenti. Dal prossimo 10 novembre la Signora delle Dune attraverserà a piedi il deserto egiziano dall’oasi di Farafra fino all’oasi di El Barhein, percorrendo a piedi 250 chilometri.

La “passeggiata” di Carla durerà 15 giorni ma, per una volta, questa donna straordinaria (e affascinante) non sarà sola. A camminare con lei tra le dune altissime ci sarà anche Fabio Pasinetti, maratoneta non vedente. Il percorso dei due intrepidi personaggi si dipanerà in una fascia deserta completamente sprovvista d’acqua. I rifornimenti idrici verranno pertanto organizzati dal team di supporto che ogni sera comunicherà la posizione tramite un telefono satellitare.

A tradurre in immagini la nuova impresa della Perrotti,  oltre al compagno della protagonista, sarà Renato Vettorato.

“Conosco Carla da moltissimi anni – ha spiegato il fotografo trevigiano - . Ma finora avevo seguito le sue imprese da lontano. A novembre, invece, accettando un suo invito, l’accompagnerò nel deserto egiziano. Ovviamente seguirò l’avventura in fuoristrada, dormirò in tenda e nel sacco a pelo di…una trentenne. No, a parte la fantasia erotica (non potevo rinunciare a una battuta!), sarò accanto a Carla Perrrotti in un’impresa unica. E, a missione compiuta, prometto a OggiTreviso un resoconto del viaggio”.

Emanuela Da Ros

 

Renato Vettorato

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Che fortuna che ha certa gente! dormire sotto la luna, nell'abbraccio del serto con una cammella accanto...
Buon viaggio e belle foto, Renato!

segnala commento inopportuno

Grazie per l'auguri...e spero di non innamorarmi della cammella, che magari è anche giovane!
Renato

segnala commento inopportuno

Buon viaggio a te ed alla Carla, che conosco tramite le Sue imprese,avanti tutta per Carla, e a te Renato facci vedere il meglio della Tua arte.
ciao Alfredo.

segnala commento inopportuno

Grazie Alfredo (Bollani?) puoi seguire l'avventura sul sito della Carla. Ci sentiamo al mio ritorno.
Renato

segnala commento inopportuno

Aspettiamo di vedere le foto in una bella Gallery di OggiTreviso. Se poi vuoi invitarci ad una cena con proiezione non ci tiriamo indietro.

Gli amici

segnala commento inopportuno

Complimenti da parte di Arrigo Bodat. Spero che tu riesca nel tuo lavoro e ti auguro buona fortuna. Speriamo che il tuo reportage faccia capire anche al gentilini che questi emigranti che attraversano i deserti sfidando la morte pur di dar da mangiare ai loro figli non sono degli appestati e nemmeno dei delinquenti, ma gente che nel loro paese morirebbe di fame, anche perche noi bravi bianchi per secoli, e tuttora li deprediamo delle loro risorse. CIAO E BUONA FORTUNA da Arrigo (un maledetto comunista)

segnala commento inopportuno

Grazie Arrigo, ci vediamo al mio ritorno e come ti ho detto sono a "esposizione" per le foto della RIGHEA

segnala commento inopportuno

vai tranquillo Renato ! alla Gianna ci pensiamo noi ! Buon viaggio e ricordati la pietra .Roberto F.

segnala commento inopportuno

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×