21/10/2017coperto

22/10/2017pioggia

23/10/2017quasi sereno

21 ottobre 2017

Agenda

Michele Proclamato racconta Ildegarda di Bingen

Ildegarda di Bingen – storia di una santità iniziatica.

Incontri - Presentazioni

quando 13/10/2017
orario Venerdì 13 ottobre conferenza di presentazione alle 20.30.
dove Sede Siqut s.r.l., Via Cal della Veia 30, Cappella Maggiore (TV)
info Per info: Sonia 347 702 2919 Regina 329 271 2823
organizzazione Associazione Salus Bellatrix
sito web www.salusbellatrix.it
Michele Proclamato Venerdì 13 ottobre ore 20.30  CONFERENZA Ildegarda di Bingen – storia di una santità iniziatica   Descrizione simbolica delle visioni Ildegardiane Le costanti numeriche delle sue Visioni e presenza delle stesse nella sua vita : Il Settenario Significato del Settenario Leggi Settenarie e natura Leggi Settenarie e vita umana Le Sette Virtù e applicazioni emozionali Fede Speranza e Carità , portali pluridimensionali Le virtù

Venerdì 13 ottobre ore 20.30  CONFERENZA

Ildegarda di Bingen – storia di una santità iniziatica

 

Descrizione simbolica delle visioni Ildegardiane

Le costanti numeriche delle sue Visioni e presenza delle stesse nella sua vita : Il Settenario

Significato del Settenario

Leggi Settenarie e natura

Leggi Settenarie e vita umana

Le Sette Virtù e applicazioni emozionali

Fede Speranza e Carità , portali pluridimensionali

Le virtù Teologali nella vita di Ildegarda di Bingen : Effetti Iniziatici

 

 

Altri Eventi nella categoria Incontri - Presentazioni

Treviso

21/10/2017 dalle 09:00 alle 18:00 - Viale Brigata Marche, 24 31100 Treviso

Alimentazione e Sport:.

dalla Teoria alla Pratica

Commenta questo articolo


Appuntamenti in Evidenza

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×