23/11/2017coperto

24/11/2017foschia

25/11/2017pioggia

23 novembre 2017

Nord-Est

Migrante condannato a 6 anni: violentò e rapinò due donne

commenti |

PADOVA - Con l'accusa di aver violentato e rapinato due donne nelle vicinanze del centro di accoglienza di Bagnoli di Sopra (Padova), di cui era ospite, un richiedente asilo nigeriano, Jerry Ogboru, 27 anni, è stato condannato con rito abbreviato a 6 anni e 4 mesi di reclusione.

 

I due episodi di violenza risalgono al 9 febbraio e al 17 marzo scorsi.

 

In entrambi i casi le donne erano riuscite a divincolarsi e a scappare. Nell'armadietto di Ogboru, nel centro di accoglienza, i carabinieri avevano trovato i telefoni delle due vittime. Il pm Daniela Randolo aveva chiesto la condanna a 4 anni e 10 mesi.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.925

Anno XXXVI n° 20 / 16 novembre 2017

VIGNETI E FITOFARMACI

“I pesticidi ci stanno uccidendo”. A Cappella Maggiore, due morti e sei malati di tumore in una strada: tra i vigneti e i campi, la malattia dilaga. E i cittadini denunciano

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×