25/11/2017pioggia

26/11/2017pioviggine

27/11/2017sereno

25 novembre 2017

Nord-Est

Migrante picchia per due volte gli agenti, arrestato di nuovo

commenti |

PADOVA - Aggredisce per due volte gli agenti a Padova a calci e pugni e per due volte viene arrestato nel giro di pochi giorni. Bakary Marong, 22 anni originario del Gambia, stavolta rimarrà in custodia cautelare in carcere fino al 16 ottobre, quando sarà processato per lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale.

 

Marong era stato fermato il 31 agosto scorso dopo che aveva picchiato due agenti, mandandoli in ospedale, mentre inneggiava all'Isis e alla strage di Barcellona. Lo straniero era stato arrestato ma, dopo la convalida, era stato rimesso in libertà con il solo divieto di dimora in Veneto. Sabato scorso, però, è stato di nuovo arrestato dopo che, durante un semplice controllo, si è nuovamente scagliato contro i poliziotti.

 

Stamattina durante il rito per direttissima il giudice ha disposto la custodia cautelare fino al giorno in cui non sarà celebrato il processo. Nonostante la richiesta della Questura di Padova, il giovane non può essere espulso dall'Italia in quanto richiedente asilo. La sua prima richiesta è già stata respinta ma Marong ha presentato ricorso, bloccando di fatto qualsiasi provvedimento nei suoi confronti.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.925

Anno XXXVI n° 21 / 30 novembre 2017

DOVE SVENTOLA BANDIERA NERA

L’archeologo vittoriese Alberto Savioli lavora in Siria e in Iraq. A due passi dall’Isis

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×